I giovani del Cammino Neocatecumenale a Panama, il 28 gennaio l’Incontro Vocazionale

I kit del pellegrino della GMG
Foto: VG / ACI Stampa
Previous Next
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Il Cammino Neocatecumenale sarà presente alla GMG di Panama. Sono 25.000 i giovani del Cammino che parteciperanno agli eventi principali della Giornata Mondiale della Gioventù. I ragazzi del Cammino da diverse parti del mondo incontreranno Papa Francesco e infine il 28 gennaio, sempre a Panama, parteciperanno all’incontro Vocazionale.

I giovani s’incontreranno pellegrinando per diversi paesi del Centroamerica e Panama. Realizzeranno per le strade autentiche “missioni popolari” in cui annunceranno il Vangelo, il Kerigma, la Buona Notizia, e daranno la loro esperienza personale del loro incontro con Gesù Cristo. Inoltre canteranno i canti del Cammino, invitando tutti coloro che lo desiderano a partecipare e a unirsi a loro.

Come da tradizione in ogni GMG, il Cammino celebrerà un Incontro Vocazionale per raccogliere i frutti, dopo l’ascolto delle parole del Papa. L’equipe internazionale del Cammino, composta da Kiko Argüello, Ascensión Romero e P. Mario Pezzi, sarà incaricata di guidare l’incontro. Allo stesso incontro parteciperanno anche centinaia di catechisti itineranti, presbiteri e famiglie in missione.

Maria Mendoza Garcia, volontaria del Cammino Neocatecumenale, viene dalla Spagna e racconta ad ACI Stampa: “L’incontro con Kiko Arguello sarà per me un incontro importante, questa è la mia quinta GMG. Mi aspetto una risposta dall'appuntamento con Papa Francesco e poi nel nostro Incontro Vocazionale. Dio mi aspetta qui per servire. Ho vissuto un momento difficile della mia vita, ma ora sono qui come volontaria della GMG”.

I più numerosi del Cammino vengono dall’America centrale e i Caraibi: più di 8.000 giovani. Dal Costa Rica 1.500, dal Nicaragua 1.500, da El Salvador 1.046, da Honduras e Guatemala, rispettivamente, 1.500 e 244. E dalla Repubblica Domenicana 250. Dalla stessa Panama ne saranno presenti circa 3.400. Dalle Antille Olandesi parteciperanno 100 giovani.

Dall’America del Sud parteciperanno 4.320. Dal Brasile 2.200 giovani. Dal Cile 500, Perù 250, Colombia 300 e Ecuador 700. Dall’Argentina parteciperanno 120 pellegrini, dal Venezuela 120 e dalla Bolivia 150.

Dal Nord America circa 5.000. Dagli Stati Uniti più di 4.000, da Porto Rico 300. Dal Messico circa 400 e 40 dal Canada, tra gli altri. Dall’Oceania parteciperanno 300, concretamente 250 da Australia e il resto da Kiribati, un arcipelago situato nella zona centro-ovest dell’Oceano Pacifico. Dall’Europa parteciperanno 1.000 giovani. Di questi, 300 lo faranno dall’Italia, e 760 dalla Spagna. Dal Portogallo arriveranno a Panama 120 giovani. Dalla Germania 80, Islanda 14, Francia 40 e dalla Polonia 250 giovani.

In Panama sono presenti 130 comunità del Cammino, la maggior parte nella Città di Panama, la capitale, in 20 parrocchie. Di 8 diocesi della Chiesa in Panama, il Cammino è presente in 7 di esse.

 

 

Ti potrebbe interessare