Il 4 ottobre a Trastevere la festa per il poverello d'Assisi

La Chiesa di San Francesco a Ripa Grande annuncia anche quest'anno il programma ricco di eventi e celebrazioni per la festa di San Francesco che si terrà il prossimo 4 ottobre

Le locandine della festa
Foto: VG / ACI STAMPA
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

La Chiesa di San Francesco a Ripa Grande annuncia anche quest'anno il programma ricco di eventi e celebrazioni per la festa di San Francesco che si terrà il prossimo 4 ottobre.

Non tutti sanno che proprio a Trastevere, a Roma, San Francesco, visse e pregò nella chiesetta di San Francesco a Ripa Grande durante una delle sue visite romane a Papa Innocenzo III. La cella dove San Francesco riposò, in particolare il sasso dove posò il capo, è ancora visitabile ed è meta di tanti pellegrini.

Dal 25 settembre è iniziata la novena di preparazione alla Festa. Durante la S. Messa sarà disponibile un sacerdote per il Sacramento della Riconciliazione.

Il Parroco di San Francesco a Ripa accoglie tutti i fedeli che vorranno partecipare. "Carissimi e carissime, quest’anno l’argomento al centro della festa di san Francesco è di un’attualità evidente: San Francesco d’ Assisi “uomo della pace”. Eppure non era un politico, neanche una persona rilevante dal punto di vista dei quei giri di soldi che condizionano conflitti e guerre … Lui stesso si definiva piccolo e semplice. Allora qual è stato il suo segreto per portare la pace ovunque andava, perfino dal Sultano Malik al-Kāmil? Francesco la pace l’aveva dal Signore Gesù, che appena risorto da morte ci ha detto: “Vi lascio la Pace!” E quella pace, ricevuta da Gesù, la portava a ogni persona che incontrava, dicendo prima con la vita e poi a parole: “Il Signore ti dia Pace! E la pace intorno a lui dilagava nei cuori e fra le persone e le città”, commenta Fr. Alessandro Partini.

Dal 30 settembre fino al 2 ottobre ci sarà il Triduo dedicato a San Francesco. Alle 17.45 Santo Rosario meditato con gli scritti del poverello di Assisi. Poi alle 18.30 la Santa Messa presieduta dai frati minori della Basilica di Santa Maria in Aracoeli: fra Mauro Zannini, fra Simone Castaldi e fra Luciano De Giusti, provinciale.

Sabato 1 ottobre alle ore 19.30 è previsto anche un momento di intrattenimento all'aperto per le famiglie della parrocchia.
Domenica 2 ottobre alle 19.45 si continua con "Le Storie di San Francesco", una conferenza spettacolo sul ciclo pittorico di Giotto, dedicato al Santo d'Assisi. Tutto sarà a cura del Teatro Trastevere.
Lunedi 3 ottobre, transito di San Francesco, alle ore 17.15 in programma il Rosario meditato con gli scritti di San Francesco, alle ore 18 i primi vespri solenni, alle 18.30 la Santa Messa e Transito, presieduti da Fr. Alessandro Partini, parroco di san Francesco a Ripa. Animerà il coro parrocchiale.

Martedì 4 ottobre, solennità di San Francesco d'Assisi, si potrà accedere tutto il giorno alla Cella di San Francesco. L'orario è 8-13, 15-17, 20.22-30.

Si inizia alle 7.30 con la Santa Messa, poi alle 9.30 la Celebrazione che vedrà la partecipazione dei bambini della Scuola Teresa Spinelli. Alle ore 17 i Secondi Vespri Solenni, alle ore 18 la Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da Monsignor Daniele Libanori, Vescovo Ausiliare di Roma. Animerà il Coro della Diocesi di Roma.

Alle ore 19 ci sarà la banda musicale del Corpo di polizia locale di Roma Capitale con la Processione Solenne.

Infine alle ore 20.30 il concerto della Fanfara dei bersaglieri e lo spettacolo pirotecnico.

Ad addolcire il tutto sarà la vendita dei famosi “mostaccioli” di Jacopa de’ Settesoli, amica cara di San Francesco.

 

 

Ti potrebbe interessare