Il cardinale De Donatis celebra il funerale del Parroco del Battistero del Lateranense

Don Alfonso morto per il covid che aveva contratto assistendo una malata

Don Alfonso Tabolacci
Foto: Diocesi di Roma
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

E' tornato alla Casa del Padre oggi pomeriggio don Alfonso Tabolacci. Attualmente parroco del Battistero Lateranense dal 2013. È stato vicario parrocchiale della parrocchia Santi Fabiano e Venanzio dal 2011 al 2013, della parrocchia Santa Maria Stella Maris dal 2007 al 2011 e della parrocchia San Tommaso D'Aquino dal 1998 al 2007.

I funerali, presieduti da S. Em. il cardinale vicario, si terranno lunedì 10 maggio alle ore 12 nella Basilica di San Giovanni in Laterano.

Nato a Roma nel 1970, ordinato sacerdote il 3 maggio 1998 in San Pietro in Vaticano, dal 1° settembre 2013 Parroco della Parrocchia dei SS. Salvatore e SS. Giovanni Battista ed Evangelista (laddove vi è il Battistero di San Giovanni), in Piazza San Giovanni in Laterano.

Una persona gioviale e ospitale, cultore della liturgia e amante dei suoi parrocchiani. Ha contratto il virus portando la Eucarestia a casa di una anziana malata. 

Don Alfonso E’ solo l’ultimo di una lunga lista di sacerdoti che hanno contratto il virus svolgendo il loro lavoro pastorale. Lo scorso gennaio era morto il viceparroco di Santa Monica ad Ostia.

Ti potrebbe interessare