Il Cardinale Monsengwo Pasinya compie 80 anni

E’ stato predicatore degli esercizi spirituali al Papa e alla Curia Romana nella Quaresima del 2012

Il Cardinale Laurent Monsengwo Pasinya, Arcivescovo emerito di Kinshasa
Foto: Matthew Rarey CNA
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Compie 80 anni ed esce così dal novero dei Cardinali elettori in un futuro conclave Laurent Monsengwo Pasinya, Arcivescovo emerito di Kinshasa.

Nato il 7 ottobre 1939, è stato ordinato presbitero nel 1963.

Nel 1980 Papa Giovanni Paolo II lo nomina Vescovo ausiliare di Inongo e titolare di Acque Nuove di Proconsolare. Un anno dopo diventa Vescovo ausiliare dell'arcidiocesi di Kisangani.

Dal 1984 al 1992 è stato Presidente della Conferenza Episcopale della Repubblica Democratica del Congo. Nel frattempo - è il 1988 - il Papa lo nomina Arcivescovo di Kisangani.

Dal 1997 al 2003 è stato eletto Presidente del Simposio delle Conferenze Episcopali dell'Africa e del Madagascar.

Dal 2004 al 2008 è tornato a guidare Conferenza Episcopale Congolese.

Il 6 dicembre 2007 Papa Benedetto XVI lo ha nominato Arcivescovo metropolita di Kinshasa. Nel concistoro del 2010 lo stesso Benedetto XVI lo crea cardinale di Santa Romana Chiesa, assegnandogli il titolo presbiterale di Santa Maria Regina Pacis in Ostia mare.

E’ stato predicatore degli esercizi spirituali al Papa e alla Curia Romana nella Quaresima del 2012.

Il 13 aprile 2013 Papa Francesco lo ha nominato membro del Consiglio dei cardinali per la riforma della Curia Romana. Resta in carica fino al dicembre 2018. Il 1° novembre dello stesso anno diviene Arcivescovo emerito di Kinshasa.

Ti potrebbe interessare