Il Cardinale Petrocchi celebra nel centenario di San Giovanni Paolo II

San Giovanni Paolo II, oltre le visite private, visitò tre volte l'Arcidiocesi dell'Aquila

San Giovanni Paolo II al Santuario della Ienca
Foto: Santuario della Ienca
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Il Cardinale Giuseppe Petrocchi, Arcivescovo dell'Aquila, lunedì 18 maggio 2020 alle ore 17,30 celebra una S. Messa in occasione del centenario della nascita di S. Giovanni Paolo II. "La celebrazione avverrà nella chiesa di S. Mario alla Torretta nel rispetto del protocollo CEI-Governo per la ripresa delle celebrazioni liturgiche con la presenza di fedeli", riporta il comunicato stampa ufficiale.

San Giovanni Paolo II, oltre le visite private, visitò tre volte l'Arcidiocesi dell'Aquila: nel 1980 per il VI centenario di San Bernardino degli Albizzeschi quando celebrò la S. Messa davanti la basilica di S. Maria di Collemaggio, il 9 agosto 1986 a Piani di Pezza (Rocca di Mezzo) per la 'route' nazionale degli Scout Agesci e il 20 giugno 1993 a Campo Imperatore per la benedizione della Chiesa della Madonna della Neve con la recita dell'Angelus.

Questo ultimo evento è scolpito nella mente degli aquilani: "Qui il silenzio della montagna e il candore delle nevi ci parlano di Dio, e ci additano la via della contemplazione, non solo come strada maestra per fare esperienza del Mistero, ma anche quale condizione per umanizzare la nostra vita e i reciproci rapporti", disse San Giovanni Paolo II durante quell'Angelus tra le sue amate montagne.

Al Papa polacco è dedicato anche un piccolo santuario alle pendici del Gran Sasso in località Ienca.  Qui il Pontefice si è recato più volte per pregare al cospetto della montagna: proprio l'amore che Papa Wojtyla aveva per questo piccolo borgo e per queste vette, che ne ha incentivato il recupero e il restauro. All'interno della Chiesa è custodita la reliquia "ex sanguine" del Santo donata al Santuario in segno della "presenza" spirituale del Papa. 

Ti potrebbe interessare