Il Cardinale Razafindratandra, un pastore dedito alla catechesi

E' stato il terzo cardinale malgascio nella storia della Chiesa

Il Cardinale Razafindratandra
Foto: Hommage à Son Eminence Le Cardinal Armand G. Razafindratandra - Facebook
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Moriva dieci anni fa, all'età di 84 anni, il cardinale malgascio Armand Gaétan Razafindratandra - Arcivescovo emerito di Antananarivo - terzo porporato nella storia del Madagascar dopo i cardinali Jérôme Louis Rakotomalala e Victor Razafimahatratra.

Nato il 7 agosto 1925, studiò presso i Gesuiti per poi essere ammesso al corso di filosofia del Seminario Maggiore di Ambatoroka.

Ordinato presbitero nel 1954, è stato inviato a Parigi per specializzarsi in pastorale catechetica.

Ha fatto ritorno in Madagascar nel 1956, iniziando a insegnare catechesi.

Dopo aver prestato servizio come parroco, è stato Direttore del Centro Nazionale di Formazione Catechetica, poi Rettore del Seminario Minore di Faliarivo e Direttore del Seminario Maggiore di Ambatoroka.

Papa Paolo VI lo ha nominato vescovo di Mahajanga il 27 aprile 1978.

Giovanni Paolo II il 3 febbraio 1994 lo ha promosso Arcivescovo di Antananarivo ed è stato creato cardinale nel concistoro del novembre successivo.

Dal 1997 al 2002 è stato Presidente della Conferenza episcopale del Madagascar.

Ha rinunciato al governo pastorale della Arcidiocesi nel dicembre 2005 presentando le dimissioni a Papa Benedetto XVI.

Ti potrebbe interessare