Il Cardinale Sako nuovo Membro del Consiglio per l’Economia

Papa Francesco ha nominato questa mattina Membro del Consiglio per l’Economia il Cardinale Louis Raphaël Sako, Patriarca di Babilonia dei Caldei

Il cardinale Sako
Foto: ACI Group archivio
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Papa Francesco ha nominato questa mattina Membro del Consiglio per l’Economia il Cardinale Louis Raphaël Sako, Patriarca di Babilonia dei Caldei.

Il Consiglio per l'Economia, come si legge nella Lettera Apostolica, in forma di motu proprio, di Papa Francesco Fidelis dispensator et prudens (Lc 12,42), ha "il compito di sorvegliare la gestione economica e di vigilare sulle strutture e sulle attività amministrative e finanziarie dei Dicasteri della Curia Romana, delle Istituzioni collegate con la Santa Sede e dello Stato della Città del Vaticano. Il Consiglio per l’Economia è composto di quindici membri, otto dei quali sono scelti tra Cardinali e Vescovi in modo da rispecchiare l’universalità della Chiesa e sette sono esperti laici di varie nazionalità, con competenze finanziarie e riconosciuta professionalità “.

Il Cardinale Louis Raphaël I Sako, Patriarca di Babilonia dei Caldei, è nato a Zākhō (Iraq) il 4 luglio 1948. Il 31 gennaio 2013, nel corso del Sinodo convocato a Roma da Papa Benedetto XVI dopo la rinuncia del Patriarca S. B. Card. Delly, è stato eletto Patriarca.Oltre all’arabo e al caldeo, conosce la lingua tedesca e parla francese, inglese e italiano. Da Papa Francesco è stato creato Cardinale nel Concistoro del 28 giugno 2018. E' Membro della Congregazione per le Chiese Orientali e del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso.

La prossima riunione del Consiglio per l'economia è stata fissata per febbraio 2022.

Ti potrebbe interessare