Il Cardinale van Roey: 60 anni fa la morte del Primate del Belgio

Fu Arcivescovo di Bruxelles dal 1926 al 1961

Il Cardinale van Roey
Foto: pubblico dominio
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Ricorre oggi il 60/mo anniversario della morte del Cardinale Jozef-Ernest van Roey, Arcivescovo di Mechelen e Primate del Belgio.

Nato a Vorselaar il 13 gennaio 1874, dopo gli studi in teologia venne ordinato sacerdote il 18 settembre 1897.

Successivamente studò all'Università Cattolica di Lovanio, dove ottenne un dottorato in teologia.
Dal 1907 al 1925 fu vicario generale della Diocesi di Mechelen.

Il 12 marzo 1926 Papa Pio XI lo ha eletto Arcivescovo di Mechelen e Primate del Belgio.

L'anno dopo venne creato Cardinale di Santa Romana Chiesa, del titolo di Santa Maria in Aracoeli.

Durante la Seconda Guerra Mondiale fu un acceso avversario del nazismo, lavorando e rischiando in prima persona per salvare gli ebrei dalla deportazione nei lager.

Il Cardinale Van Roey ha partecipato ai conclavi del 1939 e del 1958.

Dal 1957 al 1961 fu anche vicario castrense per il Belgio e dal 1958 al 1961 Presidente della Conferenza episcopale belga.

Morì a Bruxelles il 6 agosto 1961, all'età di 87 anni.

Ti potrebbe interessare