Il programma a Loreto le celebrazioni per le festa della Natività di Maria

L'accensione della lampada e la preghiera dell'aeronautica

Loreto e l' Aeronautica
Foto: Santuario di Loreto
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Due giornate speciali a Loreto il 7 e 8 settembre per la Festa della Natività della Beata Vergine Maria che avrà il suo culmine nella giornata dell’8 settembre con la tradizionale accensione della lampada per l’Italia e per il mondo.

Il rito “dell’accensione della lampada” esprime la preghiera di tutta la Chiesa e quest’anno è il mondo dello sport ad essere protagonista, che dice Dal Cin “non deve lasciarsi inquinare da imbrogli, da corruzione, da strumentalizzazione ideologiche o interessi di parte, da uso di sostanze nocive e neppure chiudersi nell’aspetto solo agonistico o nella ricerca esagerata del risultato, perché è chiamato a contribuire allo sviluppo integrale della persona”. 

Il programma inizia martedì 7 settembre Ore 21.00 Piazza della Madonna: Recita del Santo Rosario, presieduto da S.E. Mons. Gerardo Antonazzo, Vescovo di Sora Cassino Aquino Pontecorvo, con una rappresentanza dell’Aeronautica Militare. La preghiera sarà trasmessa in diretta e sui canali di streaming del santuario, YouTube “Santa Casa Loreto” e www.santuarioloreto.va. Mercoledì 8 settembre Ore 9.30 In Basilica: Incontro con la testimonianza di alcuni sportivi sul tema “Dallo sport alla vita per essere luce”. Interverranno campioni del mondo sia in presenza che “on line”: Gianni Bugno, Fabio Capello, Giovanni Galli, Carlo Macchini, Dino Meneghin, Andrea Zorzi. L’iniziativa è patrocinata anche dal CONI Regione Marche e CONI Paralimpico Regione Marche. L’iniziativa è patrocinata anche dal CONI Regione Marche e CONI Paralimpico Regione Marche. Ore 11.30 In Basilica: Solenne celebrazione presieduta da S. Em.za il Card. Beniamino Stella, Prefetto emerito della Congregazione per il Clero, concelebrata da S.E. Mons. Fabio Dal Cin Delegato Pontificio, da Don Bernardino Giordano Vicario Generale e dai Parroci della Prelatura. 

Al termine, uno sportivo accenderà “la lampada della preghiera” per il mondo che sarà posta nella Santa Casa, sopra l’altare davanti all’effige della Beata Vergine. Dopo la Santa Messa, sul sagrato vi sarà la preghiera dell’Angelus e la benedizione a tutto il mondo dell’Aeronautica civile e militare, mentre alcuni velivoli sorvoleranno il cielo di Loreto, per omaggiare la loro Celeste Patrona. Seguirà la consegna del premio “Città di Loreto”.  Alle ore 21.00 vi sarà sul sagrato della Basilica il concerto della fanfara del Comando scuole dell’Aeronautica Militare, 3° Regione Aerea di Bari.

Ti potrebbe interessare