Il programma della festa di San Giovanni Battista, patrono della città di Torino

Mercoledì 24 giugno 2020, festa di San Giovanni Battista, patrono della Città di Torino, monsignor Nosiglia, Arcivescovo della Diocesi, celebra la Santa Messa in Cattedrale alle ore 11

San Giovanni Battista
Foto: Diocesi di Torino
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Mercoledì 24 giugno 2020, festa di San Giovanni Battista, patrono della Città di Torino, monsignor Nosiglia, Arcivescovo della Diocesi, celebra la Santa Messa in Cattedrale alle ore 11.


"Quest’anno i festeggiamenti a cura delle autorità civili non potranno avere luogo come al solito a causa delle normative anti-covid che non permettono assembramenti, ma è probabile che l’amministrazione comunale proponga comunque celebrazioni in forma ridotta", spiegano subito dal sito della Diocesi di Torino.


Durante i festeggiamenti dedicati a San Giovanni, sin dal Medioevo, l’intera città si fermava per due giorni interi, per partecipare alle celebrazioni di un rito tra credenze pagane e tradizione religiosa. Quest'anno la programmazione sarà diversa.


L'evento atteso è comunque il concerto campanaro alle 12 del 24 giugno. Si tratta di brevi esecuzioni di melodie tradizionali, mariane e solenni, suonate dai volontari del Gruppo presso alcuni campanili cittadini nelle giornate di sabato 20 e domenica 21 giugno 2020 con una piccola appendice nelle date del 23 e del 24 giugno.


"È un modo per onorare due ricorrenze molto care ai torinesi con il suono solenne per eccellenza valorizzando il patrimonio campanario presente nelle torri cittadine", scrivono dalla Diocesi. Alle ore 12.00: suonata corale dei campanili cittadini per l’angelus solenne di San Giovanni Battista.
 

 

Ti potrebbe interessare