In libreria un nuovo testo sul servo di Dio Giovanni Palatucci

"Giovanni Palatucci, epifanie poetiche, documenti e testimonianze" è scritto dall'avvocato De Simone Palatucci sulla vicenda storica del servo di Dio Giovanni Palatucci

La copertina del volume
Foto: Editrice La scuola di Pitagora
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Da poco tempo è uscito nelle librerie, il libro dell'avvocato Antonio De Simone Palatucci (1942-2019) dal titolo Giovanni Palatucci, epifanie poetiche, documenti e testimonianze edito dalla casa editrice La scuola di Pitagora.

L'autore, prima di tale opera, compose diversi testi sulla figura del servo di Dio, tra cui  anche una ben documentata biografia.

Il testo rappresenta l'ultima ricerca storica, intrapresa dal nipote dell'ultimo questore di Fiume  Giovanni Palatucci.

Il giurista, nel corso della propria esistenza, professionale ed umana, con perizia ed affetto, ha curato l'opera e la testimonianza del Giusto fra le Nazioni, dal punto di vista storico e culturale.

Il testo, uscito dopo la scomparsa del suo autore, rappresenta un unicum di particolare pregio in quanto raccoglie un cospicuo numero di documenti ed altre testimonianze sulla vita dell'illustre dirigente di Pubblica Sicurezza.

L'opera, nella prima parte, raccoglie un'importante selezione di poesie dell'avvocato De Simone Palatucci, con una prefazione del grecista e professore Luigi Torraca, che ricordano il valore e l'attività dell'amato zio.

Curato in ogni sua parte, il testo offre una carrellata utilissima alla ricostruzione della vicenda umana dell'eroe di Montella, in difesa delle persone che bussavano alla porta del suo cuore.

Documenti rari e fotografie arricchiscono il contributo, prezioso e di particolare rigore scientifico, per tutti coloro che vogliono approfondire l'opera del martire italiano scomparso, il 10 febbraio 1945, nel lager di Dachau.

L'opera, arricchita anche dal testo della conferenza “Giovanni Palatucci: l'uomo delle Beatitudini, tenuta presso la Pontificia Università Gregoriana, nel 2019, rappresenta un lavoro degno di particolare menzione, per l'affetto e la ricerca intrapresa, con tanta professionalità ed amore, da parte del suo autore ed illustre storico dell'opera del servo di Dio.

Ti potrebbe interessare