La Diocesi di Roma: XVI Prefettura, dall'Alessandrino a Tor Sapienza e Torre Spaccata

Il viaggio di ACI Stampa alla scoperta delle 36 prefetture della Diocesi di Roma

La parrocchia di Dio Padre Misericordioso
Foto: pubblico dominio
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

La XVI Prefettura della Diocesi di Roma è inserita nel Settore Est e comprende 12 parrocchie, i cui territori insistono nei quartieri Alessandrino, Torre Spaccata, Tor Sapienza, Torre Maura e Don Bosco.

Nella zona dell’Alessandrino si trova la parrocchia dell’Ascensione di Nostro Signore Gesù Cristo. Completata nel 1954, la cura pastorale è affidata ai Sacerdoti del Sacro Cuore di Gesù, meglio noti come Dehoniani.

Restiamo in zona per imbatterci nella parrocchia di Dio Padre Misericordioso, costruita e completata tra il 1998 e il 2003. E’ affidata al clero diocesano ed è una diaconia, elevata pro hac vice a titolo presbiterale assegnato al Cardinale Crescenzio Sepe.

Ancora nel quartiere ecco la parrocchia di San Francesco di Sales alla Borgata Alessandrina. Costruita tra il 2003 e il 2005, è affidata agli Oblati di San Francesco di Sales.

Nel quartiere Alessandrino si trova anche la parrocchia di San Giustino. Completata nel 1953, è affidata al clero diocesano.

Infine, sempre all’Alessandrino, sorge la parrocchia di San Tommaso d’Aquino. Eretta per decreto dell’allora Cardinale Vicario Ugo Poletti nel 1977, è affidata al clero diocesano.

Spostandosi nella zona di Torre Spaccata, ecco la parrocchia di San Bonaventura da Bagnoregio. Eretta nel 1974, è stata prima affidata al clero diocesano, poi ai frati francescani ed infine nuovamente al clero diocesano.

A Torre Spaccata si trova la parrocchia di Nostra Signora del Suffragio e Sant’Agostino di Canterbury. Eretta alla fine del 1975, la cura pastorale è affidata al clero diocesano.

Passando in zona Tor Sapienza si trova la parrocchia di San Cirillo Alessandrino. Eretta nel 1963 per volere dell'allora Cardinale Vicario Clemente Micara, è affidata al clero diocesano.

A Tor Sapienza sorge anche la parrocchia di Santa Maria Immacolata e San Vincenzo de' Paoli. Eretta nel 1912, fu affidata prima al clero diocesano e successivamente alla Congregazione della Missione, conosciuti come Lazzaristi.

Restando ancora a Tor Sapienza, troviamo la parrocchia di Nostra Signora di Czestochowa. Eretta nel 1962, è stata prima affidata al clero diocesano, poi alla Congregazione Benedettina Silvestrina e dal 2015 ancora al clero diocesano.

Nel quartiere Don Bosco si trova invece la parrocchia di Santa Maria Regina Mundi. Parrocchia dal 1961, è affidata ai Padri Carmelitani. La chiesa è titolo presbiterale, assegnato al Cardinale filippino Orlando Beltram Quevedo.

In zona Torre Maura sorge la parrocchia di San Giovanni Leonardi. Eretta nel 1951, la chiesa è stata inaugurata nel 1991 dall'allora Pro-Vicario di Roma, Camillo Ruini. La cura pastorale è affidata ai Chierici Regolari della Madre di Dio.

Ti potrebbe interessare