La Diocesi di Roma: XXVII Prefettura, da Acilia a Casal Palocco

Il viaggio di ACI Stampa alla scoperta delle 36 prefetture della Diocesi di Roma

La parrocchia di San Leonardo da Porto Maurizio
Foto: pubblico dominio
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Poco lontano dalla costa si trova il territorio della XXVII Prefettura della Diocesi di Roma. Inserita nel settore Sud è composta da 7 parrocchie che si estendono nelle zone di Casal Palocco, Infernetto ed Acilia.

La parrocchia di San Carlo da Sezze è situato nella zona di Casal Palocco. Eretta nel 1979 per decreto dell'allora Cardinale Vicario Ugo Poletti, è affidata al clero diocesano.

Anche la parrocchia di San Timoteo si trova a Casal Palocco. Eretta nel 1968 per volere dell'allora Vicario di Roma Angelo Dell'Acqua, è affidata al clero diocesano. La chiesa è titolo cardinalizio, assegnato al Cardinale Arlindo Gomes Furtado.

Nella zona dell'Infernetto sorge la parrocchia di San Corbiniano. Eretta nel 1989, la cura pastorale è affidata al clero diocesano. Titolo cardinalizio, è assegnato al Cardinale tedesco Reinhard Marx.

Nella medesima zona si trova la parrocchia di San Tommaso Apostolo. Eretta nel 1964 per volontà dell'allora Cardinale Vicario Micara, è affidata al clero diocesano, dopo essere stata curata dalla Congregazione Benedettina Silvestrina. La chiesa è titolo cardinalizio, assegnato al Cardinale vietnamita Van Nhon.

Spostandosi ad Acilia si incontra la parrocchia di San Giorgio. Eretta nel 1958, la cura pastorale è affidata ai Figli della Carità.

Anche la parrocchia di San Leonardo da Porto Maurizio è situata nel territorio di Acilia. Eretta nel 1936 con decreto dell'allora Cardinale Vicario Marchetti Selvaggiani. Affidata ai Frati Minori, la chiesa è titolo cardinalizio attualmente assegnato al Cardinale Sebastian Koto Khoarai.

Infine, sempre ad Acilia, sorge la parrocchia di Santa Melania Juniore. Eretta nel 1978, affidata in un primo tempo ai Figli della Carità, oggi vi lavora il clero diocesano.

Ti potrebbe interessare