La Diocesi di Roma: XXXIII Prefettura, tra Aurelio e Primavalle

Il viaggio di ACI Stampa alla scoperta delle 36 prefetture della Diocesi di Roma

la parrocchia di Santa Maria delle Grazie alle Fornaci
Foto: parrocchia di Santa Maria delle Grazie alle Fornaci
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Composta da 13 parrocchie, la XXXIII Prefettura della Diocesi di Roma è inserita nel Settore Ovest e si innesta nei territori dei quartieri Aurelio e Primavalle.

Non lontano da San Pietro – nel quartiere Aurelio – si trova la parrocchia di Santa Maria delle Grazie alle Fornaci. Eretta nel lontano 1828 dall’allora Cardinale Vicario Placido Zurla, è affidata ai Padri Trinitari. La chiesa è una diaconia, assegnata al Cardinale Mario Zenari.

La parrocchia di Nostra Signora di Guadalupe e San Filippo a Via Aurelia è stata eretta nel 1960. Affidata ai Legionari di Cristo, la chiesa è titolo cardinalizio assegnato al Cardinale messicano Sandoval Iniguez.

La parrocchia di San Giuseppe Cottolengo è stata eretta per decreto dell’allora Cardinale Vicario Clemente Micara nel 1962. La cura pastorale è affidata al clero diocesano.

La parrocchia di San Gregorio VII è stata eretta nel 1952. Affidata ai Frati Minori, la chiesa è titolo cardinalizio assegnato al Cardinale indiano Baselios Thottunkal.

Eretta nel 1951, la parrocchia di San Pio V è affidata al clero diocesano. La chiesa è una diaconia, assegnata al Cardinale statunitense James Michael Harvey.

La parrocchia di Santa Maria Immacolata di Lourdes è stata eretta nel 1978 dall’allora Cardinale Vicario Ugo Poletti. Affidata agli Oblati di San Giuseppe, la chiesa è titolo cardinalizio, assegnato al Cardinale sudcoreano Nicholas Cheong Jinsuk.

La parrocchia di Santa Maria Janua Coeli è stata eretta nel 1941 per volere dell’allora Cardinale Vicario Francesco Marchetti Selvaggiani. La cura pastorale è affidata ai Figli di Santa Maria Immacolata.

La parrocchia dei Santi Protomartiri Romani è stata eretta nel 1964. Affidata al clero diocesano, la chiesa è titolo cardinalizio al momento vacante dopo la morte del Cardinale svizzero Schwery.

L’ultima parrocchia del quartiere Aurelio è quella di Sant’Ambrogio. Eretta nel 1961, la cura pastorale è affidata al clero diocesano.

Spostandoci a Primavalle si incontra la parrocchia di San Filippo Neri alla Pineta Sacchetti. Eretta nel 1934, è affidata al clero diocesano.

La parrocchia di San Giovanni Nepomuceno Neumann è stata eretta nel 2000 dall’allora Cardinale Vicario Camillo Ruini. La cura pastorale è affidata ai Padri Redentoristi.

La parrocchia di San Giuseppe all’Aurelio è stata eretta nel 1961. Affidata agli Oblati di San Giuseppe, la chiesa è titolo cardinalizio, assegnato al Cardinale canadese Lacroix.

La parrocchia di San Lino è stata eretta nel 1957. Affidata al clero diocesano, la chiesa è una diaconia assegnata al Cardinale Giovanni Angelo Becciu.  

Ti potrebbe interessare