La Giornata dei Nonni e degli Anziani, la celebrazione nella chiesa di San Gioacchino

La chiesa romana nel rione Prati porta il nome del "nonno" di Gesù

San Gioacchino
Foto: pubblico dominio
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

In occasione della Prima Giornata Mondiale dei nonni e degli anziani nella parrocchia romana di San Gioacchino in Prati si festeggerà in modo particolare la ricorrenza voluta dal Pontefice, che ha inteso mettere in luce l'importanza di tale ruolo, all'interno delle dinamiche familiari. 

Esempi di vita, accoglienza, fede e tanto altro si tramanda da generazione a generazione grazie alla sapienza ed alla bontà di molti nonni che lasciano un segno indelebile nella vita delle future generazioni.

L'evento, voluto dal parroco padre Pietro Sulkowski, si tiene oggi ed è l'occasione per festeggiare e pregare insieme per ricordare, tra i molti nomi anche il santo a cui è intitolata la parrocchia romana, ovvero San Gioacchino, “nonno” di Gesù, la cui festa liturgica cade lunedì prossimo 26 luglio.

Alle ore 18:00 si terrà un'Adorazione eucaristica comunitaria. e un’ora dopo Monsignor Paolo Ricciardi, vescovo ausiliare di Roma, celebrerà una Santa Messa al termine della quale sarà impartita una solenne benedizione agli anziani ed ai nonni.

Al programma liturgico seguirà un breve momento di festa nel cortile e nelle aule parrocchiali, per ricordare l'importanza di questa festa per la vita comunitaria ed ecclesiale del quartiere.

 

Ti potrebbe interessare