La Notte bianca della fede per i giovani di Milano

La formula di quest’anno ha come titolo "A occhi aperti, sogno Te" e prevede di incontrarsi, in modo organizzato e nel rispetto dei protocolli, in ciascun oratorio

Notte bianca della fede
Foto: Chiesa di Milano
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

La “Notte bianca della fede” sarà una delle prime occasioni di incontro in presenza per gli adolescenti ambrosiani. Certamente si rispetterà l'orario del coprifuoco, ma quella tra il 24 e il 25 aprile sarà una serata diversa da quella dello scorso anno, interamente online.

Il sito della Chiesa di Milano spiega nel dettaglio: "La formula di quest’anno ha come titolo "A occhi aperti, sogno Te" e prevede di incontrarsi, in modo organizzato e nel rispetto dei protocolli, in ciascun oratorio, sviluppando il tema della vita cristiana come crescita nelle dimensioni del sogno, del servizio, della fedeltà. Gli adolescenti saranno coinvolti in un momento laboratoriale di confronto con gli educatori di ciascuna comunità (si suggerisce di ritrovarsi attorno alle 18) e poi in un collegamento in diretta con alcuni testimoni. La diretta su piattaforma Zoom inizierà alle 19.30 e terminerà per le 20.30 circa. La location da cui parleranno i testimoni sarà la Basilica di San Lorenzo a Milano, dove sarà presente il Vicario generale, monsignor Franco Agnesi".

"In zona arancione e in questa situazione di spostamenti limitati, considerare l’oratorio come luogo da riscoprire per incontrarsi assume un valore educativo forte, per una fascia d’età fra le più colpite dalle restrizioni e ancora impegnata, seppur parzialmente, con la didattica a distanza", scrive la Diocesi.

La Notte bianca della fede avrà il suo sviluppo tematico attorno a tre parole-chiave, consegnate da papa Francesco nel suo messaggio per la Giornata mondiale di preghiera per le vocazioni: sogno, servizio, fedeltà.

Ti potrebbe interessare