La Sinagoga di Panama ospiterà cinquanta giovani della GMG

La Sinagoga
Foto: Church Pop
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Il rabbino Gustavo Kraselnik, della Congregazione ebraica Kol Shearith di Panama, ha annunciato che aprirà la Sinagoga per ospitare 50 pellegrini della futura Giornata Mondiale della Gioventù 2019.

Nel comunicato il rabbino ha indicato che questo è un modo per contribuire al successo dell'evento, oltre a testimoniare gli ottimi rapporti che la comunità ebraica ha con la Chiesa cattolica, specialmente con i membri della Parroquia San Lucas, della Costa dell’Este , a Panama.

L'Arcidiocesi di Panama ha ringraziato il rabbino Kraselnik e la comunità KSI con un tweet sull’account ufficiale.

“La Giornata Mondiale della Gioventù inizierà tra poco più di due settimane – ha detto il rabbino in un comunicato stampa - sebbene sia una celebrazione principalmente cattolica, , l'entusiasmo che viene percepito in vasti settori della nostra società è comunque enorme e comprensibile. Inoltre, la presenza del Papa, come leader della Chiesa e come uno dei principali attori sul palcoscenico mondiale, conferisce alla GMG un carattere degno di nota che in qualche modo ci attraversa tutti. Per questo abbiamo deciso di aprire la Congregazione per ospitare 50 pellegrini”.

“Abbiamo assistito allo sforzo che così tante persone in tutto il paese hanno fattoin questo lungo cammino di preparazione e sono molto orgoglioso che come congregazione riceviamo questi giovani – ha concluso Kraselnik - sembra interessante: i giovani cattolici ospitati in una sinagoga. Sarà senza dubbio una bella storia da raccontare”.

 

 

 

 

 

Ti potrebbe interessare