Le monache di clausura imparano ad amministrare i soldi

Un simposio all’Antonianum organizzato dalla Congregazione degli Istituti di Vita Consacrata punta a spiegare l’economia alle suore clasutrali

Suore di Clausura domenicane
Foto: Twitter
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Più di 300 religiose di vita contemplativa, in gran maggioranza provenienti da conventi italiani, parteciperanno al primo seminario sull’economia per le monache di clausura organizzato dalla Santa Sede.

L’incontro si tiene il 31 gennaio e l’1 febbraio alla Pontificia Università Antoniana, ed è organizzato dalla Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica. L’obiettivo è quello di insegnare alle econome degli istituti di clausura a gestire meglio il patrimonio dei loro istituti, per evitare che cadano in mano a gestori senza scrupoli che, a volte, si approfittano della bontà e della mancanza di preparazione delle religiose in questo campo.

Al simposio, parteciperanno vari docenti della Facoltà di Economia della Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Insieme alla Congregazione, sono state coinvolte conferenze episcopali di Italia, Spagna, Francia, Germania e Polonia, e in ogni posto ci sarà un evento particolare.

L’incontro dell’Antonianum consisterà in incontri di 45 minuti ciascuno su diversi aspetti, con l’obiettivo di spiegare in che modo l’economia possa essere al servizio della vita contemplativa.

L’intervento iniziale sarà tenuto dal Cardinale Joao Braz de Aviz, prefetto della Congregazione, e dall’arcivescovo José Rodriguez Carballo, segretario.

Andrea Perrone, professore dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, terrà una conferenza congiunta con suor Annunziata Remossi sull’importanza degli aspetti canonici e civili per gli enti ecclesiastici, mentre Giorgio Lamberti spiegherà la riforma del Terzo Settore.

L’economo della CEI Mauro Salvatore parlerà della questione del patrimonio immobiliare e dei suoi aspetti canonici e amministrativi, e Valerio Pennasso, direttore dell’Ufficio Nazionale per i Beni Culturali della CEI, affronterà il tema dei beni storico artistici.

Trasparenza, bilanci e responsabilità finanziaria sarà il tema della conferenza di don Andrea Giovita, dottorando della Pontificia Accademia Ecclesiastica, e di Antonella Alibrandi Sciarrone della Università cattolica di Milano. Suor Alessandra Smerilli, economista e consigliera dello Stato di Città del Vaticano, terrà invece una conferenza sulnla sostenibilità e sugli aspetti canonici e patrimoniali insieme al professor Marco Grumo.

Al termine della Conferenza, le monache parteciperanno alla Messa conclusiva di Papa Francesco, celebrata in occasione della Giornata Mondiale della Vita Consacrata.

 

Ti potrebbe interessare