Madre Angelica, fondatrice di EWTN, nella Hall of Fame delle donne di Alabama

Inclusa tra le grandi donne di Alabama, la sua memoria sarà celebrata in un museo

Un ritratto di Madre Angelica
Foto: EWTN
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Ci sarà anche Madre Angelica dell’Annunciazione nella galleria delle donne che hanno fatto grande l’Alabama. A partire da oggi, Madre Angelica sarà inclusa nella Hall of Fame, dove avrà posto insieme, tra le altre, a Rosa Parks, che lanciò la stagione dei diritti civili per le persone di colore negli USA, Helen Adams Keller, la prima sordo-cieca a ricevere una laurea, e la scrittrice Harper Lee.

Madre Angelica è la seconda donna consacrata ad entrare nella Hall of Fame. La prima è stata suor Chrysostom Moynahan. delle Figlie della Carità.

La Hall of Fame delle Donne di Alabama è stata stabilita nel 1970, ed è un luogo dove le donne che hanno dato un contributo importante nella storia vengono onorate.

La cerimonia sarà introdotta dall’architetto Walter Anderton, che progettò il monastero Nostra Signora degli Angeli.

La Hall of Fame è un museo, che permette ai visitatori l’opportunità di esplorare donne famose attraverso i loro ritratti, foto, lettere e placche di metallo. Insieme a Madre Angelica, viene inclusa nella Hall of Fame anche Janie Shores, la prima donna giudice della Corte Suprema di Alabama.

Madre Angelica dell’Annunciazione era nata come Rita Rizzo nel 1923, e prese il nome di madre Angelica nel 1953, quando entrò nelle Clarisse della adorazione perpetua. Il monastero “Nostra Signora degli Angeli” fu fondato nel 1962, mentre Madre Angelica divenne famosa negli anni Settanta come telepredicatrice.

Nel 1981, dopo aver rifiutato di continuare a predicare in una televisione che metteva in onda anche programmi non in linea con la morale, fondò EWTN in un garage del monastero da lei fondato.

Nata con un capitale di soli 200 dollari, EWTN è oggi il più grande media cattolico del mondo, che manda in onda 24 ore al giorno in 144 nazioni e che include un bouquet di media tra le quali anche ACI Stampa .

Ti potrebbe interessare