Madre Angelica: una "potenza femminile" nella Chiesa

Dopo la sua scomparsa, le lodi di Madre Angelica furono cantate da molti riconoscendola come un forte esempio di leadership femminile

Madre Angelica e Giovanni Paolo II
Foto: EWTN
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Era settembre del 1987 e Papa Giovanni Paolo II era appena arrivato a Los Angeles dopo aver viaggiato per gli Stati Uniti. E proprio qui il Papa tenne un incontro a porte chiuse con un gruppo di vescovi progressisti. Si parlò in particolare del ruolo della donna nella Chiesa. Ed è proprio qui che entra nella scena Madre Angelica, che all'epoca grazie alla sua rete via cavo in Alabama raggiungeva più di 2 milioni di case, 24 ore su 24, incluso il viaggio di Giovanni Paolo II.

Catholic News Agency, in un articolo del 2016 e nuovamente pubblicato oggi, ricorda questi momenti e la figura Madre Angelica come un "personaggio femminile importante per la Chiesa negli Stati Uniti".

Teresa Tomeo, conduttrice cattolica dil talk show e consulente mediatica, ricorda cosi Madre Angelica su CNA: "Lei non solo era una personalità mediatica internazionale di spicco, grazie al suo lavoro in onda e ai grandi spettacoli, ma era una fondatrice di una grande rete religiosa ed era allo stesso tempo un CEO di quella rete , che è qualcosa che poche donne nel mondo secolare realizzano. Lei ha messo in pratica tutto questo nella Chiesa cattolica, che si suppone sia così sessista e arretrata secondo il mondo. Ha rotto barriere che altre donne non possono nemmeno toccare".

Nel 1981, in un'epoca in cui le donne stavano ancora lottando per posti di rilievo nel mondo della radiodiffusione, Madre Angelica lanciò Eternal Word Television Network, che oggi trasmette una programmazione di 24 ore al giorno a più di 264 milioni di case in 144 paesi. Ma non solo tv, Madre Angelica "pubblica" anche il National Catholic Register e Catholic News Agency, ACI Prensa, ACI Stampa e altre iniziative editoriali.

Oltre a fondare la tv EWTN, a Madre Angelica è attribuita anche la costruzione di un monastero, un santuario e la creazione di due ordini religiosi. Madre Angelica è morta il 27 marzo 2016 dopo una lunga lotta con i postumi di un ictus. Aveva 92 anni.

Dopo la sua scomparsa, le lodi di Madre Angelica furono cantate da molti riconoscendola come un forte esempio di leadership femminile. L'arcivescovo Joseph E. Kurtz di Louisville, Kentucky, presidente della Conferenza dei vescovi cattolici degli Stati Uniti, la ricordò come una "devota credente e una pioniera dei media" in una dichiarazione dopo la sua morte.

Ti potrebbe interessare