Messaggio per la Giornata Nazionale della Vita: una libertà a servizio della vita

Libertà e vita. E' questo il macrotema del Messaggio per la 43esima Giornata Nazionale della Vita, il 7 febbraio 2021, distribuito dalla Conferenza Episcopale Italiana

Giornata per la vita 2019
Foto: www.diocesiarianolacedonia.it
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Libertà e vita. E' questo il macrotema del Messaggio per la 43esima Giornata Nazionale della Vita, il 7 febbraio 2021, distribuito dalla Conferenza Episcopale Italiana. In tempo di pandemia qual è il senso della libertà? Qual è il suo significato sociale, politico e religioso?

"La pandemia ci ha fatto sperimentare in maniera inattesa e drammatica la limitazione delle libertà personali e comunitarie, portandoci a riflettere sul senso profondo della libertà in rapporto alla vita di tutti: bambini e anziani, giovani e adulti, nascituri e persone in fin di vita - si legge nel messaggio - nelle settimane di forzato lockdown quante privazioni abbiamo sofferto, specie in termini di rapporti sociali!".

"La Giornata per la Vita 2021 vuol essere un’occasione preziosa per sensibilizzare tutti al valore dell’autentica libertà, nella prospettiva di un suo esercizio a servizio della vita: la libertà non è il fine, ma lo “strumento” per raggiungere il bene proprio e degli altri, un bene strettamente interconnesso - si legge nel messaggio dei vescovi italiani - A ben pensarci, la vera questione umana non è la libertà, ma l'uso di essa. La libertà può distruggere se stessa: si può perdere!".

"Il binomio libertà e vita è inscindibile. Costituisce un’alleanza feconda e lieta, che Dio ha impresso nell’animo umano per consentirgli di essere davvero felice. Senza il dono della libertà l’umanità non sarebbe se stessa, né potrebbe dirsi autenticamente legata a Colui che l’ha creata; senza il dono della vita non avremmo la possibilità di lasciare una traccia di bellezza in questo mondo, di cambiare l’esistente, di migliorare la situazione in cui si nasce e cresce. L’asse che unisce la libertà e la vita è la responsabilità - continua il messaggio - Senza responsabilità, libertà e vita sono destinate a entrare in conflitto tra loro; rimangono, comunque, incapaci di esprimersi pienamente".

Conclude infine il Messaggio: "Dire sì alla vita è il compimento di una libertà che può cambiare la storia. Ogni uomo merita di nascere e di esistere. Ogni essere umano possiede, fin dal concepimento, un potenziale di bene e di bello che aspetta di essere espresso e trasformato in atto concreto; un potenziale unico e irripetibile, non cedibile".

Ti potrebbe interessare