Papa Francesco unisce in persona episcopi Civitavecchia-Tarquinia e Porto-Santa Rufina

A guidarle sarà il Vescovo di Civitavecchia-Tarquinia Monsignor Ruzza

Monsignor Gianrico Ruzza
Foto: Antonio Dolgetta - Diocesi di Civitavecchia-Tarquinia
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Prosegue il processo di accorpamento delle diocesi italiane in persona episcopi voluto da Papa Francesco: stavolta tocca alla Diocesi suburbicaria di Porto – Santa Rufina che si unisce a quella di Civitavecchia – Tarquinia. A guidarle sarà il Vescovo di Civitavecchia Monsignor Gianrico Ruzza.

La Diocesi di Porto – Santa Rufina era vacante dallo scorso 5 maggio, dopo la rinuncia del Vescovo Monsignor Gino Reali.

Monsignor Gianrico Ruzza è nato il 14 febbraio 1963 a Lugnano in Teverina, in provincia di Roma. Sacerdote dal 1987, è stato parroco presso la parrocchia di San Roberto Bellarmino, titolo presbiterale dell’allora Cardinale Bergoglio.

Nel 2016 Papa Francesco lo ha eletto Vescovo titolare di Subaugusta  e nominato ausiliare di Roma per il Settore Centro, poi per il Settore Sud. E’ stato anche Prelato Segretario del Vicariato di Roma.

Il 18 giugno 2020 è stato nominato Vescovo di Civitavecchia - Tarquinia e il 5 maggio 2021 Amministratore Apostolico di Porto-Santa Rufina.

Ti potrebbe interessare