"Pasto per pasto", la creatività francescana in Croazia

Un'iniziativa interessante nominata "Pasto per pasto" è quella dei francescani conventuali a Zagabria

I frati in Croazia
Foto: Ufficio stampa
Previous Next
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Un'iniziativa interessante nominata "Pasto per pasto" è quella dei francescani conventuali a Zagabria. A causa della pandemia, quest’anno il famoso mercatino dei frati croati non si è potuto organizzare in modo normale. Questo però non ha fermato l’ingegnosità e la creatività dei confratelli Conventuali, che sono venuti all’idea di organizzare le cose adattandosi alle misure prescritte dal governo.

Vicino al Convento, davanti alla mensa per i poveri, hanno messo la “casetta dell’Avvento” in modalità drive-in, dove fino alle ore 14.00 si distribuiscono i pasti ai poveri, poi dalle 16.00 alle 22.00 si offre il menu per tutti coloro che vogliono aiutare i concittadini, e nello stesso tempo mangiare ottimamente acquistando cibo, incontrando brevemente i frati e portando le vivande a casa nel rispetto delle misure di restrizione governative.

"Così la Casa di Sant’Antonio riceve i fondi per poter preparare quotidianamente i pasti per più di 400 persone", spiegano dal sito dei Frati Minori Conventuali.

Fra Zvonimir Pervan commenta: "Questo è uno degli esempi di come il carisma francescano pure oggi è vivo, creativo e attraente. Di più, dimostra come la Chiesa può offrire i suoi valori al mondo e così costruire un dialogo amichevole come fratelli tutti".

Ti potrebbe interessare