Processo Bambino Gesù, interrogato Profiti

La targa di ingresso del Tribunale dello Stato di Città del Vaticano
Foto: AA / ACI Stampa
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Dopo la pausa per analizzare i documenti, riprendono le udienze del processo Bambino Gesù in Vaticano che vede accusati di peculato Giuseppe Profiti, ex presidente della Fondazione Bambino Gesù, e l’ex tesoriere, Massimo Spina. L'udienza è stata tutta dedicata all'interrogatorio di Giuseppe Profiti.

Comunica la Sala Stampa Vaticana che "oggi, martedì 19 settembre, alle ore 9.20 ha avuto inizio presso il Tribunale dello Stato della Città del Vaticano la terza udienza del processo penale per la distrazione di fondi della Fondazione Bambino Gesù. Erano presenti, oltre al Collegio giudicante (i professori Paolo Papanti-Pelletier, Presidente; Venerando Marano, Giudice; Carlo Bonzano, Giudice) e al Promotore di Giustizia Aggiunto, il prof. Roberto Zannotti (assente il prof. Gian Piero Milano), i due imputati: Giuseppe Profiti, difeso dall’avvocato Antonello Blasi, e Massimo Spina, difeso dall’avvocato d’ufficio Alfredo Ottaviani. Presenti i testimoni: Marco Bargellini, Paolo Mennini, Paolo Cipriani, Massimo Tulli".

Prosegue il comunicato: "Assente per motivi di salute Gianantonio Bandera. L’udienza, terminata alle 15.30, è stata dedicata integralmente all’interrogatorio dell’imputato Giuseppe Profiti da parte del Presidente, del Collegio Giudicante, del Promotore di Giustizia Aggiunto e quindi da parte degli avvocati difensori. La prossima udienza è stata fissata per giovedì 21 settembre alle ore 14.15".

Ti potrebbe interessare