Sacra Effigie Madonna della Medaglia Miracolosa. Continua il pellegrinaggio in Piemonte

Lo scorso 11 novembre 2020, in Vaticano, con la benedizione di Papa Francesco è iniziato il pellegrinaggio in Italia dell’effige della Madonna della Medaglia Miracolosa. A breve sarà in Piemonte

L'immagine della Vergine che si rivelò a Santa Caterina Labouré
Foto: Famiglia Vincenziana
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Lo scorso 11 novembre 2020, in Vaticano, con la benedizione di Papa Francesco è iniziato il pellegrinaggio in Italia dell’effige della Madonna della Medaglia Miracolosa, in ricordo del 190° anniversario delle apparizioni a Santa Caterina Labouré, iniziativa promossa dai Missionari Vincenziani d’Italia in collaborazione con la Famiglia Vincenziana. Dal 5 settembre riprende da Asti il pellegrinaggio con tappe nel Monregalese e Cebano.

Il programma di questo pellegrinaggio è ricco. Domenica 5 settembre la sacra effige verrà portata ad Asti, al Santuario della Beata Vergine del Portone dove verrà accolta alle 9, verranno celebrate le Ss. Messe alle 10 e alle 17.30 e il Rosario con la supplica alle 16.45.

Il 6 settembre la sacra effige giungerà a Ceva dove verrà accolta in Duomo alle 17 con la celebrazione solenne dei Vespri: alle 18 verrà celebrata la s. Messa con meditazioni mariane, alle 20.30 verrà pregato il Rosario eucaristico e fino alle 22 sarà possibile confessarsi.

Il giorno successivo, martedì 7 settembre, sarà dedicato alle vocazioni cebane: dalle 8 alle 9 verrà esposto il SS. Sacramento, verrà pregato il Rosario e recitate le Lodi Mattutine con al termine la benedizione eucaristica.

L’8 settembre alle 8,30/9,00 la celebrazione della funzione Mariana e quindi il saluto e partenza per Sale Langhe dove arriverà alle 10,30. A seguire alle 11 l’Accoglienza con la preghiera del S. Rosario e la compagnia a Maria. Alle 17 sarà celebrata la S. Messa. In serata alle 19 la sacra effige giungerà a Bagnasco dove alle 20 si terrà la Funzione Mariana davanti alla tela della Natività.

Il 9 settembre al mattino in parrocchia le celebrazioni e la preghiera individuale e alle 14 la partenza della statua della Madonna della medaglia miracolosa per Garessio dove alle 15,30/16,00 verrà celebrata la S. Messa nella Casa di riposo. Alle 20,00 la sacra effige verrà portata nel Santuario della Madonna delle Grazie a Valsorda dove si terrà la Veglia Mariana notturna.

Il 10 settembre alle ore 08.00 ci sarà la Celebrazione in Santuario e quindi il saluto e la partenza per Frabosa. Sabato 11 settembre alle 15.30 la Santa Messa con Ricorrenze Comunitarie e alle 16,45 il saluto e la partenza per il Santuario di Vicoforte, il Santuario Regina Montis Regalis dove alle 17,30 verrà pregato il S. Rosario, alle 18,00 verrà celebrata la S. Messa prefestiva seguita dalla Preghiera individuale. Domenica 12 settembre, solennità del Santo Nome di Maria, nel Santuario Regina Montis Regalis verranno celebrate le SS. Messe alle 9 e alle 11. Nel pomeriggio la sacra effige giungerà al Santuario di Nostra Signora del Deserto a Millesimo in provincia di Savona dove alle 16 verrà recitato il Rosario e celebrata seguire la S. Messa a conclusione del pellegrinaggio nella diocesi di Mondovì.

 

Ti potrebbe interessare