Sacro Collegio, 80 anni fa la morte del Cardinale tedesco Schulte

Fu nominato Arcivescovo di Colonia da Benedetto XV nel 1920

Il Cardinale Karl Joseph Schulte
Foto: pubblico dominio
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Il 10 marzo 1941 moriva a 69 anni per un attacco cardiaco il Cardinale tedesco Karl Joseph Schulte, Arcivescovo di Colonia.

Nato a Haus Valbert il 14 settembre 1871, è stato ordinato sacerdote il 22 marzo 1895 a Paderborn. Nella diocesi insegnò al Theologenkonvikt Leoninum e presso il seminario. Successivamente insegnò apologetica e diritto canonico presso l'Accademia di Paderborn.

Il 7 febbraio 1910 fu eletto da Papa Pio X Vescovo di Paderborn.

Nel 1920 venne promosso da Papa Benedetto XV Arcivescovo di Colonia.

Lo stesso Pontefice lo ha creato Cardinale di Santa Romana Chiesa nel concistoro del 7 marzo 1921, del titolo dei Santi Quattro Coronati.

Da Arcivescovo di Colonia si spese per la canonizzazione, avvenuta nel 1931, di Sant'Alberto Magno che venne contestualmente insignito del titolo di Dottore della Chiesa.

Ha preso parte ai conclavi del 1922 e del 1939 che hanno eletto rispettivamente Pio XI e Pio XII.

Sofferente di cuore, morì per un attacco cardiaco il 10 marzo 1941 all'indomani di un pesante bombardamento angloamericano sulla città di Colonia.

Ti potrebbe interessare