Sacro Collegio, gli 80 anni del Cardinale Zenon Grocholewski

E' stato Prefetto del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica e Prefetto della Congregazione per l'Educazione Cattolica

ll Cardinale Zenon Grocholewski
Foto: Matthew Rarey CNA
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Il Cardinale polacco Zenon Grocholewski, Prefetto emerito della Congregazione per l’Educazione Cattolica, compie oggi 80 anni e perde così il diritto di voto in un futuro conclave.

Nato in Polonia l’11 ottobre 1939, è stato ordinato sacerdote a Poznan nel 1963.

Dopo aver lavorato nelle parrocchie di Poznan, si reca a Roma per studiare presso la Pontificia Università Gregoriana, ottenendo il dottorato in diritto canonico e diventando avvocato del Tribunale della Rota Romana.

Il 21 dicembre 1982 Papa Giovanni Paolo II lo nomina segretario del Supremo tribunale della Segnatura apostolica e vescovo titolare di Agropoli.

Nel 1988 lo stesso Giovanni Paolo II lo promuove  Prefetto del Supremo tribunale della Segnatura apostolica e contestualmente diviene presidente della Commissione per gli Avvocati e della Corte di Cassazione dello Stato della Città del Vaticano.

Il 15 novembre 1999 diventa Prefetto della Congregazione per l'Educazione Cattolica, nonchè Gran Cancelliere della Pontificia Università Gregoriana, del Pontificio Istituto Biblico, del Pontificio Istituto di Musica Sacra, del Pontificio Istituto di Studi Arabi e d'Islamistica e del Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana.

Giovanni Paolo II lo crea Cardinale di Santa Romana Chiesa nel concistoro del febbraio 2001, assegnandogli la diaconia di San Nicola in Carcere.

Partecipa ai conclavi del 2005 e del 2013.

Il 31 marzo 2015 Papa Francesco accetta la sua rinuncia, presentata per raggiunti limiti di età, da Prefetto della Congregazione per l’Educazione Cattolica.

Ti potrebbe interessare