Sedici giovani in Vaticano per capire la missione delle Guardie Svizzere del Papa

I ragazzi con il comandante della Guardia
Foto: GSP
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

E’ stato emozionante ieri per i ragazzi interessati al servizio nella Guardia Svizzera incontrare Papa Francesco all’ udienza generale. Si conclude oggi la consueta settimana d’informazione per giovani aspiranti per diventare Guardie Svizzere.

I giovani ragazzi interessati al servizio della Guardia Svizzera hanno avuto la possibilità di partecipare attivamente alla vita delle Guardie e di informarsi in prima linea sulla loro missione. Hanno ricevuto così una prima impressione dei variegati compiti della Guardia, come anche lo svolgimento del servizio del Corpo.

Con l’opportunità di assistere in prima linea al servizio delle Guardie attive ed apprendono i requisiti per diventare una Guardia Svizzera Pontificia, come anche lo svolgimento della futura formazione durante la scuola reclute. I ragazzi quest’anno erano 16 in totale, di età compresa dai 17 ai 20 anni, provenienti da tutte le parti dalla Svizzera. I giovani sono stati accompagnati dal parroco don Ruedi Heim da Berna e dal Sig. Bernhard Messmer, responsabile per l’informazione e reclutamento della Guardia Svizzera Pontificia in Svizzera.

La settimana di informazione gode da anni di tanto interessamento, tanti partecipanti aderiscono in seguito al Corpo. La prossima settimana d’informazione si svolgerà dal 6 al 10 ottobre 2019.

Ti potrebbe interessare