Spagna, morto a 96 anni il Cardinale Francisco Alvarez Martinez

E' stato Arcivescovo di Toledo e Primate di Spagna

Il Cardinale Alvarez Martinez
Foto: Conferenza Episcopale Spagnola
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

E’ morto oggi il Cardinale  spagnolo Francisco Álvarez Martínez, Arcivescovo emerito di Toledo. Era nato il 14 luglio 1925 ed era stato ordinato presbitero nel 1950. 

Ha studiato Diritto Canonico presso l'Università Pontificia di Salamanca , specializzandosi successivamente presso l'Università Pontificia di Comillas. 

A Oviedo è stato Cancelliere-Segretario dell’Arcivescovado e anche cappellano della Residenza Universitaria dell'Istituto Teresiano di Oviedo.

Papa Paolo VI lo ha nominato Vescovo di Tarazona il 13 aprile 1973. E’ stato consacrato da Monsignor Luigi Dadaglio, Nunzio Apostolico in Spagna. Il 7 aprile 1975 è stato nominato anche Amministratore Apostolico della Diocesi di Calahorra y La Calzada-Logroño. Il 20 dicembre 1976 è stato nominato Vescovo della medesima Diocesi.

Papa Giovanni Paolo II nel 1989 lo ha scelto quale Vescovo di Orihuela-Alicante.

Il 23 giugno 1995 lo stesso Giovanni Paolo II lo nomina Arcivescovo di Toledo e Primate di Spagna e nel concistoro del 2001 è stato creato cardinale di Santa Romana Chiesa, del titolo presbiterale di Santa Maria Regina Pacis a Monteverde.

Arcivescovo emerito di Toledo dal 24 ottobre 2002.

Nel 2005 ha preso parte al conclave che ha eletto Papa Benedetto XVI.

Con la morte del Cardinale Alvarez Martinez il Sacro Collegio risulta composto da 214 porporati di cui 120 elettori e 94 non elettori. 

Il Cardinale Alvarez Martinez è stato “un pastore altruista che fedelmente ha speso la sua vita al servizio di Dio e della Chiesa”. Con queste parole il Papa ha espresso il proprio cordoglio per la dipartita del porporato in un telegramma inviato all’Arcivescovo di Toledo.  

 

 

Articolo aggiornato alle ore 20.45 del 05-01-2022

Ti potrebbe interessare