"Start ap", il Carnevale Ambrosiano

Il titolo del Carnevale 2021 voluto dalla pastorale giovanile di Milano è "Star Tap – Mestieri da sogno".

Una foto d'archivio del Carnevale ambrosiano
Foto: Diocesi di Milano
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Da questo sabato sul canale YouTube della Fom sarà disponibile il video di presentazione del 46° Carnevale ambrosiano dei ragazzi. Un carnevale particolare ma comunque atteso. Il titolo del Carnevale 2021 voluto dalla pastorale giovanile di Milano è "Star Tap – Mestieri da sogno".

"In un tempo in cui si è tutti troppo concentrati sul presente, si chiede ai ragazzi e alle ragazze di sognare a occhi aperti il loro futuro. Che cosa vorranno diventare da grandi? Che lavoro vorranno fare? E che lavoro potranno fare pensando che saranno grandi fra 20 o 30 anni? Fantasia all’opera, come possibile, recuperando materiali di riciclo che possono essere rielaborati per un costume da sogno. Il video presenta i segreti per elaborare una proposta di Carnevale da vivere in famiglia non solo il “sabato grasso”, ma anche prima, nella progettazione e realizzazione di un costume futuristico di un mestiere che possiamo magari solo immaginare", spiegano sul sito della Diocesi di Milano.

"Che cosa potremo fare nella settimana dal 14 al 20 febbraio e il sabato del Carnevale ambrosiano? In zona gialla (ma anche in "zona arancione") potremmo organizzare dei giochi a tema (a piccoli gruppi sul modello Summerlife), ad iscrizione e con le regole del distanziamento e collegarci con quelli che sono a casa. Intanto invitiamo i genitori ad attivare i laboratori del futuro in casa, dove ragazzi e ragazze possono utilizzare materiali di riciclo per preparare i loro costumi più futuristici. Laboratori in oratorio sono possibili ma a piccoli gruppi e con attenzione all'igienizzazione dei materiali e alle regole per le attività organizzate", riporta ancora il sito della pastorale giovanile ambrosiana.

"Non sarà possibile organizzare la sfilata di Carnevale e nemmeno una festa in oratorio. Ma l’oratorio può promuovere giochi a stand su prenotazione, in cui, sempre nella logica dei “piccoli gruppi”, del distanziamento, della capienza massima consentita e dell’assistenza di volontari, si possono organizzare attività interattive, magari con collegamenti in rete fra chi partecipa “in presenza” e chi può collegarsi da casa", spiegano ancora.

Come lavorare per questo Carnevale dei ragazzi 2021? In oratorio con le regole "Summerlife" condividere qualche laboratorio con i ragazzi in presenza, piccoli gruppi, distanziamento, igienizzazione, ecc.; a casa, consegnando il fascicolo alle famiglie, affinché i ragazzi possano, con materiali semplici e facilmente reperibili, confezionarsi l’abito, magari con l’aiuto dei genitori. Nella pagina del fascicolo sul sito www.libreriailcortile.it ci sono le sagome scaricabili nella sezione Documenti allegati.

 

Ti potrebbe interessare