Stazioni quaresimali, Sant'Agostino a Campo Marzio

La chiesa dove si venerano le spoglie di Santa Monica

La Madonna dei Pellegrini di Caravaggio a Sant' Agostino
Foto: pd
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Il sabato dopo le ceneri a Roma la liturgia stazionale si ferma a Sant’ Agostino in Campo Marzio. La chiesa è gestita dagli agostiniani e custodisce le spoglie di Santa Monica, madre di Agostino dal 1430 quando furono traslate da Ostia. 

La costruzione dell'edificio risale al XIV secolo, quando gli agostiniani, che già officiavano la chiesa di San Trifone in Posterula, decisero di costruire una nuova struttura per il loro convento e di dedicarla a Sant'Agostino. La chiesa venne edificata tra la fine del XIV secolo e gli inizi del XV secolo e ultimata intorno al 1420.

Il messale romano indicava la stazione a San Trifone, una chiesetta costruita per costudire delle reliquie dei santi Trifone, Respicio e Ninfa. 

All’interno magnifici quadri di Raffaello, Guercino e Caravaggio come la Vergine dei Pellegrini. 

Domani la statio è San Giovanni in Laterano, la cattedrale di Roma, alle 17.30 

Ti potrebbe interessare