Talitha Kum, il secondo incontro mondiale per sconfiggere la tratta

Il logo dell' Incontro
Foto: Talitha kum
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Si è aperto oggi il secondo incontro di coordinamento della Rete internazionale della vita consacrata contro la tratta di persone presso la sede UISG (Unione Internazionale delle Superiore Generali), in piazza Ponte Sant’Angelo 28 a Roma.

Partecipano religiose rappresentanti delle diverse Reti continentali membri di Talitha Kum. Talitha Kum, dall’aramaico “fanciulla, io ti dico, alzati”, mette in rete, favorendo la collaborazione e l’intercambio di informazioni, donne e uomini consacrati in 70 paesi. Nasce nel 2009 dal desiderio condiviso di coordinare e rafforzare le attività contro la tratta promosse dalle consacrate nei cinque continenti.

Dal 28 al 30 si susseguiranno incontri con Fondazioni, Istituzioni della Chiesa cattolica e altre organizzazioni per implementare la collaborazione per un’azione sempre più efficace contro il traffico di persone. Momento cruciale sarà la presentazione in anteprima dell’e-book “Manuale di formazione Talitha Kum”, per religiose impegnate in azioni di prevenzione del fenomeno e di assistenza alle vittime previsto il 29 gennaio ore 15.00 presso la Casina Pio IV in Vaticano. Il manuale sarà disponibile on line sul sito di Talitha Kum, in italiano e in inglese, a partire dall’8 febbraio, Giornata mondiale di preghiera contro la tratta. Alle ore 17.00 incontro con i rappresentanti della stampa.

Ti potrebbe interessare