Torino: festa di Santa Maria Ausiliatrice. Processione e Messa con l’Arcivescovo

Santa Maria Ausiliatrice
Foto: diocesi di Torino
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

La propagazione della devozione a Maria Ausiliatrice il 24 Maggio è da attribuire a San Giovanni Bosco, che la scelse come patrona principale della famiglia salesiana e delle sue opere. Nel 1862 iniziò a edificare nel rione Valdocco di Torino una basilica dedicata all’Ausiliatrice, consacrata il 27 ottobre 1868. Fitto, come ogni anno, è il programma di celebrazioni dedicata a Maria Ausiliatrice proprio in quella Basilica.

Si inizia mercoledì 23 maggio 2018 con le S. Messe della vigilia per culminare giovedì 24 maggio, giorno della solennità di Maria Ausiliatrice. Alle ore 7 la S. Messa presieduta da don Sabino Frigato, vicario episcopale per la Vita consacrata; alle ore 8.30 la S. Messa presieduta da don Enrico Stasi, ispettore salesiano; ore 10 la Messa presieduta da don M. Lollobrigida, novello sacerdote; poi alle ore 11 S. Messa presieduta dall’arcivescovo monsignor Cesare Nosiglia; si passa alle ore 15 con la benedizione dei bambini presieduta da don Claudio Durando, parroco a Maria Ausiliatrice.

Nel pomeriggio alle ore 16: Vespri solenni presiduti da don A. Marino, direttore del Centro diocesano vocazioni. Alle ore 17: S. Messa presieduta dall’arcivescovo emerito cardinale Severino Poletto; alle ore 18.30: S. Messa presieduta da mons. Fernandez Artime, rettor maggio dei Salesiani.

Alle ore 20.30 si conclude con la solenne processione guidata dall’arcivescovo di Torino monsignor Cesare Nosiglia.

Ti potrebbe interessare