Un fumetto che esplode di colori racconta la storia del beato Carlo Acutis

Un nuovo fumetto racconta la storia del beato Carlo Acutis. Ecco quale e di cosa parla

“Digital Disciple: Carlo Acutis and the Eucharist” scritto da Philip Kosloski
Foto: Courtesy of Voyage Comics & Publishing
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Un nuovo fumetto racconta la storia del beato Carlo Acutis, un giovane che ha usato la sua conoscenza dei computer e della tecnologia per documentare online i miracoli eucaristici del mondo e avvicinare le persone a Dio . Il fumetto in inglese si chiama “Digital Disciple: Carlo Acutis and the Eucharist”, "il discepolo digitale".

“Incontra Carlo, un fanatico del computer italiano di quindici anni che amava i supereroi e i videogiochi, ma soprattutto amava la Santa Eucaristia”, si legge nella descrizione del libro.

Ispirato da quell'amore, Carlo completò un sito web e una mostra sul miracolo eucaristico prima di morire nel 2006 di leucemia. Aveva 15 anni. Il fumetto - raccontato in un articolo di CNA - riavvolge il tempo per narrare la storia di un adolescente apparentemente "normale", ma con una straordinaria devozione a Dio. Pubblicato da Voyage Comics e Augustine Institute, le pagine del libro "esplodono di colore e movimento", invitando i lettori a camminare con Carlo.

"Mi sono semplicemente messo nei panni di Carlo e ho scritto il fumetto attraverso i suoi occhi", ha detto a CNA Philip Kosloski, lo scrittore del nuovo libro.

Il 36enne, che attualmente vive a Wisconsin Rapids, nel Wisconsin, ha rivelato nell'articolo dell'agenzia Catholic News Agency la sua ispirazione per il progetto.

"Quando ho sentito parlare di lui per la prima volta qualche anno fa, sono rimasto affascinato da lui e dalla sua vita", ha detto Kosloski di Carlo.

"Ho avuto un'esperienza simile da adolescente quando ho saputo dei miracoli eucaristici e ho visto i pannelli che Carlo ha creato che erano in tournée negli Stati Uniti diversi anni fa, anche se all'epoca non sapevo che fossero di lui", ha detto.

Nel 2018, Kosloski ha fondato "Voyage Comics & Publishing" con la missione di creare un intrattenimento eccezionale caratterizzato dai valori cattolici, che ispiri le persone a vivere una vita eroica. Per prepararsi al suo ultimo progetto, Kosloski ha detto di aver letto tutti i libri che riusciva a trovare e di aver persino contattato il segretario di Acutis in Italia.

"La famiglia di Carlo ha avuto la possibilità di esaminare la sceneggiatura e così hanno dato il 'via libera'", ha detto.

Il fumetto ritrae Carlo come un adolescente qualunque: un appassionato di videogiochi, un custode degli animali e dell'ambiente, un calciatore e un ammiratore dei supereroi. Ma si distingue anche come qualcuno che difende i compagni di classe con disabilità dai bulli, aiuta i senzatetto e i poveri, partecipa alla messa quotidiana e vive secondo il motto "L'Eucaristia è la mia strada per il paradiso".
Kosloski ha detto sempre a CNA di aver avuto l'aiuto di artisti esperti, come Jay David Ramos. Ha definito Ramos, il colorista del libro, "una stella nascente della Marvel Comics".

"È un cattolico devoto, originario delle Filippine, che vive in California ed è un disegnatore di fumetti a tempo pieno", ha detto Kosloski. “Spero che i cattolici vedano un adolescente entusiasta nella ricerca della verità”, ha detto ancora l'autore. “Ha trovato la verità dietro l'Eucaristia e non ha potuto contenere la sua eccitazione per quello che ha trovato. Doveva diffondere il suo amore, sperando che il mondo intero venisse a vedere la presenza reale di Gesù nell'Eucaristia”, conclude infine Kosloski.

 

Ti potrebbe interessare