Unitalsi a sostegno delel famiglie delle bambine affette dalla sindrome di Rett

Bambini unitalsi
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Termina oggi l’iniziativa dell’Unitalsi di Roma, impegnata “nell’accoglienza e nel sostegno alle famiglie che arrivano da tutta Europa nella Capitale e che hanno i propri figli affetti dalla sindrome di Rett”. Si conclude infatti il IV Congresso europeo sulla malattia neurologica che colpisce soprattutto le bambine entro i 4 anni.

L’Unitalsi ha svolto una funzione di supporto alle famiglie impegnate a partecipare agli oltre 60 interventi con la presenza di specialisti tra i più importanti nomi a livello internazionale, che si sono incontrati a Roma per “discutere e avere consulenze individuali con gli esperti, intrattenendo i loro figli in una speciale ludoteca nella quale ci saranno musica, animazione, trucca-bimbi, tutto nel consueto spirito unitalsiano”.

Per Emanuele Tricanlini, responsabile nazionale del Progetto Bambini U.N.I.T.A.L.S.I, “prosegue anche con questa iniziativa il nostro impegno al fianco dei più piccoli, poiché siamo convinti che anche i bambini costretti loro malgrado in condizione di sofferenza possano vivere momenti di svago e divertimento attraverso il gioco e il sorriso di chi è loro vicino”.

Ti potrebbe interessare