Università e lavoro: la Lumsa accanto ai giovani per l'inserimento professionale

Studenti lumsa
Foto: Web
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Avviata una convenzione tra la Lumsa e la Federazione dei Trasportatori per “l’attivazione di tirocini formativi extracurriculari, attivabili entro 12 mesi dal conseguimento del titolo di laurea e della durata di sei mesi”, spiegano dall’Ateneo romano dedicato all’Assunta.

Entrata in vigore negli scorsi giorni, “la convenzione, firmata dal Rettore dell’Ateneo, prof. Francesco Bonini e dal dott. Enzo Solaro, Segretario Generale della FEDIT, sarà in vigore per tre anni, fino al 5/10/2018. Il primo tirocinio presso la FEDIT – spiegano ancora dalla Lumsa - è svolto da una laureata in Scienze della comunicazione informazione e marketing della LUMSA, che lavora nel settore comunicazione della Federazione. L’obiettivo professionale di questo stage è l’acquisizione delle principali funzioni professionali relative ai rapporti con la stampa e alla comunicazione istituzionale”.

“La LUMSA - dichiara il Rettore, Francesco Bonini – ha avviato la convenzione con FEDIT per promuovere opportunità e favorire relazioni. L’obiettivo della LUMSA è di preparare al meglio i suoi studenti, come spiega l’hashtag #PREPARATIALMEGLIO, quindi è fondamentale sviluppare adeguatamente anche i progetti di inserimento lavorativo. Di conseguenza questa iniziativa fa parte dell’impegno dell’università nel promuovere opportunità professionali per i propri studenti e nel sostenere l’istituzione di relazioni, ovvero costruire delle reti di rapporti qualificati con interlocutori eccellenti del settore professionale”.

La convenzione fa parte delle iniziative di “Job Guidance” dell’Ateneo, rivolte a favorire l’inserimento lavorativo degli studenti. I tirocini e gli stage organizzati dall’Ateneo sono finalizzati a far acquisire competenze professionali, conducono alla conoscenza diretta del mondo del lavoro e comportano l’avvio di una rete di contatti professionali.

Ti potrebbe interessare