10 febbraio 1939: 80 anni fa la morte di Papa Pio XI

Papa Pio XI
Foto: pubblico dominio
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Esattamente 80 anni fa - era il 10 febbraio 1939 - moriva a quasi 82 anni Papa Pio XI. 

Achille Ratti nacque a Desio, in Brianza, il 31 maggio 1857. Viene ordinato presbitero nel 1879 dal Cardinale Raffaele Monaco La Valletta. Grande studioso, nel 1907 divenne Prefetto della Biblioteca Ambrosiana. 

Papa Pio X nel 1911 lo chiama a Roma in qualità viceprefetto con diritto di successione della Biblioteca Vaticana.  Il 27 settembre 1914 il nuovo Papa Benedetto XV lo nomina Prefetto.

Lo stesso Benedetto XV un anno dopo lo nomina visitatore apostolico per la Polonia e la Lituania e nel 1919 Nunzio Apostolico in Polonia, elevandolo alla dignità arcivescovile con il titolo di Lepanto. Viene consacrato arcivescovo per l’imposizione delle mani dell’Arcivescovo di Varsavia - e poi cardinale - Aleksander Kakowski.

Il 13 giugno 1921 fu contestualmente nominato Arcivescovo di Milano e creato cardinale di Santa Romana Chiesa da Benedetto XV, che gli assegnò il titolo presbiterale dei Santi Silvestro e Martino ai Monti.

Di lì a poco, il 22 gennaio 1922 Papa Benedetto XV morì e il conclave il 6 febbraio successivo al 14/mo scrutinio elesse nuovo Pontefice il Cardinale Achille Ratti che assunse il nome di Pio XI.

Il nuovo Papa dovette affrontare in primis la soluzione della questione romana, scoppiata dopo la presa di Roma del 1870. E come primo gesto distensivo decise - subito dopo l’elezione - di affacciarsi dalla Loggia delle Benedizioni della Basilica di Vaticana, a differenza dei suoi predecessori Leone XIII, Pio X e Benedetto XV. Dopo lunghi anni di trattative, Pio XI acconsentì nel 1929 alla firma dei Patti Lateranensi che posero fine alla questione romana con la nascita dello Stato della Città del Vaticano. 

Nel suo lungo pontificato - durato 17 anni - Pio XI ha scritto 30 encicliche, tra cui la Mit brennender Sorge che denunciava la sempre più minacciata libertà religiosa nel Terzo Reich. Fu per l’occasione eccezionalmente redatta in tedesco e non in latino. Da segnalare anche la Casti Connubii sulla sacralità del matrimonio cristiano e la Divini Redemptoris contro l’ateismo dei regimi comunisti. 

76 i cardinali creati in 17 diversi concistori: tra loro Eugenio Pacelli, suo Segretario di Stato e successore sulla Cattedra di Pietro con il nome di Pio XII; Alfredo Ildefonso Schuster, Arcivescovo di Milano ed Elia Dalla Costa, Arcivescovo di Firenze. Giovanni Fisher, Tommaso Moro, Giovanni Bosco eTeresa del Bambino Gesù sono, invece, alcuni dei Santi canonizzati da Papa Ratti. 

Papa Pio XI fu anche il Papa della radio: il12 febbraio 1931 inaugura insieme a Guglielmo Marconi la Radio Vaticana, trasmettendo il messaggio Qui arcano Dei.

Alla vigilia del 17/mo anniversario della sua incoronazione, Papa Pio XI è morto in Vaticano il 10 febbraio 1939. 

Ti potrebbe interessare