A Carpi una preghiera a san Giuseppe per invocare la fine della pandemia

La diocesi di Carpi ha organizzato una serie di momenti di preghiera dedicati in particolare alla figura di San Giuseppe.

San Giuseppe artigiano
Foto: Diocesi di Carpi
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

La diocesi di Carpi ha organizzato una serie di momenti di preghiera dedicati in particolare alla figura di San Giuseppe. La diocesi invita i fedeli a partecipare in presenza o attraverso le modalità online.

Il cammino di preghiera a San Giuseppe inizia oggi sabato 10 aprile e prevede altri tre appuntamenti il 17 e il 24 aprile e il 1° maggio festa di san Giuseppe lavoratore.

Gli incontri di preghiera si terranno nella chiesa parrocchiale di San Giuseppe Artigiano a Carpi, avranno inizio alle 18 con uno spazio di commento biblico e testimonianze, seguito alle 19 dalla Messa. Mentre il 1° maggio è prevista, alle 19, la Messa per il mondo del lavoro organizzata dalla Commissione diocesana per la Pastorale sociale e del lavoro e dalle Acli di Carpi.

Il primo incontro, sabato 10 aprile, si svolgerà tra le 18 e le 20, sul tema “Giuseppe: Padre coraggioso e creativo”. Protagonisti saranno i giovani nel tempo della pandemia. Il testo biblico è “il sogno di Giuseppe” (Mt 1,18-25) con il commento di don Carlo Bellini. Le testimonianze saranno quelle di giovani sposi.

Gli incontri saranno trasmessi in diretta sul canale Youtube Notiziecarpi e sul sito diocesicarpi.it. "Imploriamo San Giuseppe lavoratore perché possiamo trovare strade che ci impegnino a dire: nessun giovane, nessuna persona, nessuna famiglia senza lavoro!", si legge sul sito della diocesi.

Ti potrebbe interessare