A Lourdes via Sagrada Familia: il pellegrinaggio della diocesi di Roma

I pellegrini nella grotta di Lourdes
Foto: Unitalsi
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Oggi è prevista la Messa nella Sagrada Familia di Barcellona, ma la tappa finale è quella di Lourdes: è quella la destinazione del pellegrinaggio diocesano e nazionale organizzato dall’Opera Romana Pellegrinaggi. E per diocesano, si intende la diocsi di Roma: il Vicario generale della diocesi, l’arcivescovo Angelo De Donatis, presiede il pellegrinaggio, che viene diretto da monsignor Remo Chiavarini, da poco nominato amministratore delegato dell’Opera Romana Pellegrinaggi.

Alcuni pellegrini sono partiti in nave il 26 agosto, mentre altri raggiungeranno Lourdes con due arei. E proprio per quelli che sono partiti in nave ci sarà la possibilità di celebrare la Messa nella Sagrada Familia di Barcellona, e poi di visitare il tempio ancora incompiuto dell’architetto Andoni Gaudì.

Papa Francesco ha indicato il tema per il Santuario di Lourdes del 2017: “Stupore per quanto Dio compie: “Grandi cose ha fatto per me l’Onnipotente, e Santo è il suo Nome” (Lc 1,49).

L’arrivo al santuario è previsto per domani, 29 agosto. Lì si farà una celebrazione comunitaria della Via Crucis alla Sommità del Santuario, con confessione e poi Santa Messa. Il vicario De Donatis inconrerà i pellegrini dell’Opera Romana Pellegrinaggi nella Basilica di Santa Bernadette, e poi guiderà la fiaccolatà.

Il 30 agosto, l’arcivescovo de Donatis presiederà la Santa Messa Internazionale con tutti i vescovi, sacerdoti e pellegrini presenti a Lourdes, mentre il pomeriggio è prevista la processione eucaristica, e alla sera un momento di testimonianza.

Il 31 agosto, il pellegrinaggio si concluderà con la la celebrazione della Santa Messa alla Grotta e il saluto alla Vergine.  I pellegrini che torneranno con la nave,  durante il trasferimento verso Barcellona  visiteranno Carcassonne, splendida e suggestiva Citè Médiévale dichiarata Patrimonio dell’Umanità UNESCO.

Ti potrebbe interessare