Ad Assisi torna “Il Cortile di Francesco”

Cortile di Francesco, logo
Foto: Basilica Assisi
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

E' nel segno dello spirito di fraternità di San Francesco che torneranno ad incontrarsi ad Assisi il 21 e 22 settembre prossimi per il "Cortile di Francesco" - giunto alla sua quarta edizione - personalità della società civile, del mondo della religione, dell'arte e del giornalismo, nazionale ed internazionale, sul tema delle "Differenze".

A presentare l’evento è un comunicato stampa del Sacro Convento di Assisi. Incontrarsi per dialogare, per abbracciarsi, dice il Custode del Sacro Convento di Assisi, padre Mauro Gambetti: "nessuno inferiore, nessuno escluso, nessuno uguale, tutti poveri, tutti pellegrini e forestieri, tutti soli, tutti degni".

L'evento è organizzato dal Sacro Convento di Assisi, dal Pontificio Consiglio della cultura e dell'Associazione "Oicos riflessioni", in collaborazione con la Regione dell'Umbria, e punta ad offrire uno spazio di incontro e di ritrovo fra fedi e culture diverse in dialogo. Saranno più di 40 i relatori e 24 gli incontri in programma, raggruppati in sei sezioni: l'Uomo e il suo Ambiente, l'Arte, la Letteratura, l'Economia, la Geopolitica e la Comunicazione.

"Unica è la dignità, - ha dichiarato il cardinale Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio della Cultura - ossia l’appartenenza all’essere umano, infinita è la pluralità dei volti, delle anime, dei pensieri". Gli incontri - ha osservato il direttore della Sala del Sacro Convento, padre Enzo Fortunato - "provano a cogliere le differenze che vanno amate".

Ti potrebbe interessare