Al via gli Esercizi Spirituali di Papa Francesco e della Curia Romana

Una immagine degli Esercizi Spirituali della Curia Romana della Quaresima 2016
Foto: Vatican Media / ACI Group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Con l’arrivo alla Casa Divin Maestro ad Ariccia - ai Castelli Romani - Papa Francesco dà inizio oggi agli Esercizi Spirituali di Quaresima della Curia Romana che termineranno venerdì 15 marzo.

Come di consueto tutta l’attività del Papa è sospesa per questi giorni di ritiro.

Il predicatore scelto dal Papa quest’anno è l’Abate Bernardo Francesco Maria Gianni, dei Benedettini Olivetani, dell’Abbazia di San Miniato al Monte. Le meditazioni proposte avranno come filo conduttore “La città dagli ardenti desideri. Per sguardi e gesti pasquali nella vita del mondo”.

Già questa sera la prima meditazione. Da domani a giovedì invece due meditazioni al giorno, con adorazione eucaristica e celebrazione della Messa.

Molto spazio verrà dato - ha spiegato a L’Osservatore Romano l’Abate Gianni - al pensiero di Mario Luzi e di Giorgio La Pira. La tradizione benedettina sarà poi architrave di questi esercizi che “sono una estensione delle modalità benedettine di vivere la Parola, la liturgia, il confronto con i Padri nella realtà presente. Un’estensione che prolunga lo sguardo del monaco dal chiostro alla città che è di fronte al monastero. Nella prospettiva che il monastero non è un’alternativa alla città, ma una testimonianza esemplare, paradigmatica, autentica, nella quale la città potrebbe ritrovare le ragioni della sua vocazione, del suo mistero, presente e futuro”.

Ti potrebbe interessare