Anno Giubilare Lasalliano, il sì di Papa Francesco

Giubileo Lasalliano
Foto: Vatican News
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Sono passati trecento anni dalla morte di San Giovanni Battista de La Salle, Fondatore dei Fratelli delle Scuole Cristiane. E per questo evento Papa Francesco ha concesso “l'Anno Giubilare Lasalliano”.

L'inizio è previsto il 17 novembre e terminerà il 31 dicembre 2019. 

Canonizzato nel 1900 da Papa Leone XIII, San Giovanni Battista de La Salle venne proclamato da Pio XII “Patrono di tutti gli educatori cattolici nel 1950”.

I Fratelli delle Scuole Cristiane si dedicano all’istruzione e all’educazione cristiana dei giovani. Sono presenti in Italia con 20 istituzioni scolastiche di diverso grado – dall’infanzia alle superiori – , scuole di seconda opportunità, un collegio a Paderno del Grappa, due pensionati a Milano e Torino. 

Al 31 dicembre 2017 la Congregazione conta nel mondo 3695 Fratelli, 89.062 tra educatori, educatrici e collaboratori laici, 1.083 centri educativi  – tra cui 70 università – in 79 paesi e 1.040.000 alunni, bambini, giovani e anche adulti.

“Vivremo un anno veramente giubilare - si legge nella dichiarazione finale dell'incontro promosso dalla Provincia Italia dal 1 al 4 novembre per direttori e corpo docenti- se ognuno riscoprirà la propria vocazione, superando i momenti di sconforto; se accompagneremo gli altri nel discernere il proprio dono e il sogno di Dio su ognuno; se non lasceremo che la paura del nuovo ci paralizzi. Quest’anno giubilare sarà, allora, per noi dono di nuova energia per un grande rinnovamento. Vogliamo compromettere il nostro cuore per rinnovare il sogno di San Giovanni Battista de la Salle, assumendo l’impegno di riscoprire il nostro carisma e di comunicarlo al mondo, con fede e fraternità, al servizio per una vita feconda e condivisa nelle nostre comunità, con la Chiesa e oltre le frontiere”.

 

Ti potrebbe interessare