Campagna di Fraternità, il Papa: "Siamo chiamati ad essere una Chiesa Samaritana"

Papa Francesco invia un messaggio ai fedeli brasiliani in occasione dell’apertura della Campagna di Fraternità 2020

Papa Francesco
Foto: Daniel Ibanez / ACI Group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

“Far risuonare in noi il grido dei nostri fratelli bisognosi, siamo chiamati ad essere una Chiesa Samaritana". Papa Francesco lo scrive nel Messaggio inviato ai fedeli brasiliani in occasione dell’apertura della Campagna di Fraternità 2020, che quest’anno ha per tema “Fratellanza e vita: dono e impegno”.

La campagna viene proposta anche quest’anno dalla Conferenza nazionale dei vescovi del Brasile con l’obiettivo di maturare un’autentica conversione durante il periodo della Quaresima.

Papa Francesco nel Messaggio auspica che la Quaresima e la Campagna di Fraternità, inseparabilmente vissute, siano per tutto il Brasile “un tempo in cui si rafforza il valore della vita, come dono e impegno". La vita è un dono d’amore di Dio, “di cui dobbiamo continuamente prenderci cura”, sottolinea ancora il Pontefice.

Nel Messaggio ai fratelli brasiliani il modello che il Papa e i vescovi indicano è quello di San Dulce dei Poveri, la suora brasiliana che dedicò la sua vita alla cura dei poveri che il Papa ha canonizzato lo scorso ottobre.

 

Ti potrebbe interessare