Canada: la meta del prossimo viaggio apostolico di Papa Francesco

I canadesi sono circa 38 milioni, 16 dei quali cattolici: il 44% circa della popolazione totale

Il Cardinale Lacroix, Arcivescovo di Quebec
Foto: Daniel Ibanez CNA
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Dopo aver saltato il viaggio in Africa previsto ad inizio luglio a causa dei problemi al ginocchio, Papa Francesco dopodomani partirà alla volta del Canada, meta del suo 37/mo viaggio apostolico internazionale.

Quella di Francesco sarà la quarta volta di un Papa in Canada dopo le 3 di Giovanni Paolo II nel 1984, 1987 e 2002.

Per estensione il Canada, la cui capitale è Ottawa, è il secondo stato del pianeta dopo la Russia. Formalmente il Capo dello Stato è la Regina Elisabetta II, il Primo Ministro invece dal 2015 è Justin Trudeau, leader del Partito Liberale Canadese.

I canadesi sono circa 38 milioni, 16 dei quali cattolici: il 44% circa della popolazione totale.

La struttura della Chiesa locale attualmente consta di 17 arcidiocesi metropolitane e 41 diocesi, a cui si aggiungono 1 arcieparchia e 7 eparchie.

Il Canada conta 4 rappresentanti nel Sacro Collegio, tutti cardinali elettori. Nello specifico il Cardinale Lacroix, Arcivescovo metropolita di Québec e Primate del Canada; il Cardinale Collins Arcivescovo metropolita di Toronto; il Cardinale Ouellet, Prefetto del Dicastero per i Vescovi; il Cardinale Czerny, Prefetto del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale.

L'attuale Presidente della Conferenza Episcopale Canadese è Monsignor Raymond Poisson, Vescovo eletto di Saint-Jerome-Mont-Laurier. 

Santa Sede e Canada hanno instaurato relazioni diplomatiche nel 1899, elevate al livello di nunziatura apostolica nel 1969. L'attuale Nunzio Apostolico è l'Arcivescovo sloveno Ivan Jurkovic, in carica dal 2021. 

Ti potrebbe interessare