Caritas Ambrosiana: per i poveri un invito a cena nei giorni delle feste di Natale

Poveri a mensa
Foto: Diocesi di Alghero
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

L’Arcivescovo di Milano Mario Delpini, nel Discorso alla città, pronunciato per la festa di Sant’Ambrogio, ha lanciato il suo invito: accogliere i più poveri a pranzo o a cena soprattutto nei giorni di Natale. Caritas Ambrosiana ha colto al volo le sue parole e ha rilanciato con un’iniziativa: “Il pane spezzato è più buono dell’aragosta 2017”.

L’appello dell’organismo diocesano è rivolto ai milanesi e agli abitanti della diocesi ambrosiana affinché nei giorni di festa aprano le porte di casa e condividano pranzi e cene, più o meno ricche e raffinate, con chi si trova in difficoltà.

“Sono graditi inviti a tavola per Natale, Capodanno e l’Epifania, ma sono ben accetti anche per i giorni che coprono l’intero periodo di festa”, fa sapere il sito della Chiesa di Milano.

Saranno gli operatori di Caritas Ambrosiana a girare l’offerta alle persone che usufruiscono dei servizi di assistenza e a comunicare il nome dell’invitato a chi avrà aderito all’iniziativa.

I cittadini che intendono partecipare a “Il pane spezzato 2017” devono dare la propria disponibilità, inviando una mail allo Sportello Volontariato di Caritas Ambrosiana entro lunedì 18 dicembre: [email protected] Gli operatori faranno giungere gli inviti ai propri utenti e richiameranno le famiglie per concordare i dettagli.

Ti potrebbe interessare