Caritas Perugia, al via il progetto per la Settimana Santa "adotta una famiglia"

La Caritas diocesana di Perugia-Città della Pieve promuove, a partire dalla Settimana santa il nuovo progetto “Adotta una famiglia”.

Caritas Perugia
Foto: Caritas diocesana Perugia
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Dopo la grande risposta alla campagna “Adotta un affitto” avviata lo scorso Avvento, la Caritas diocesana di Perugia-Città della Pieve promuove, a partire dalla Settimana santa il nuovo progetto “Adotta una famiglia”.

A presentarlo è il direttore della Caritas don Marco Briziarelli e il dott. Giancarlo Paola. “Adotta una famiglia” è una iniziativa nuova, ad experimentum sul territorio diocesano, che desidera coinvolgere la comunità a prendersi cura, in modo generoso e corresponsabile, delle famiglie in difficoltà, viste le continue e crescenti richieste di aiuto registrate dal Centro di ascolto della Caritas diocesana.

Questo progetto prenderà il via proprio il Giovedì Santo. In questa prima fase sperimentale il progetto intende aiutare 50 famiglie in difficoltà residenti nel territorio diocesano. "È richiesto un impegno morale - spiega la Caritas - a sostenere una famiglia per un anno attraverso uno dei seguenti piani di adozione. Persone fisiche: piano di adozione A: 150 euro al mese per il sostegno al pagamento delle utenze domestiche; piano di adozione B: 250 euro al mese per il sostegno al pagamento del canone di locazione o del mutuo; piano di adozione C: 400 euro al mese per il sostegno alle utenze e all'affitto. Aziende: piano di adozione D: 500 euro al mese per il sostegno alle utenze, all'affitto o del mutuo e alle spese straordinarie. Le famiglie saranno individuate dal centro di ascolto diocesano".

Per aderire: adottaunafamiglia@caritasperugia.it

 

 

Ti potrebbe interessare