CEI: l'Arcivescovo Baturi nuovo Segretario Generale

Il prelato resta anche alla guida dell'Arcidiocesi di Cagliari

Monsignor Giuseppe Baturi
Foto: ©Siciliani-Gennari/CEI.
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Monsignor Giuseppe Baturi, Arcivescovo metropolita di Cagliari, è il nuovo Segretario Generale della Conferenza Episcopale Italiana. Lo ha nominato Papa Francesco.

Catanese, classe 1964, Monsignor Baturi è stato ordinato sacerdote nel 1993.

Dal 2012 al 2019 è stato Direttore dell’Ufficio Nazionale per i Problemi Giuridici e Segretario del Consiglio per gli Affari Giuridici della Conferenza Episcopale Italiana. Dal 2015 al 2019 è stato Sotto-Segretario della CEI. Papa Francesco lo ha eletto Arcivescovo metropolita di Cagliari il 16 novembre 2019: è stato finora Vice-presidente della Conferenza Episcopale Sarda e Vice-presidente della Conferenza Episcopale Italiana. 

 “Accogliamo questa nomina con gioia, fiducia e gratitudine al Santo Padre. Mi piace leggere la nomina odierna come un ulteriore segno della prossimità e della cura con cui Papa Francesco accompagna il cammino delle nostre Chiese. A Monsignor Baturi, che dividerà il suo ministero tra Cagliari e Roma, vanno la nostra vicinanza, la nostra preghiera e il nostro augurio. Lo ringraziamo già sin d’ora per lo spirito di servizio con cui ha accolto questo incarico”, il commento del Cardinale Zuppi, Presidente della CEI.

Accolgo questa nomina come un’ulteriore chiamata a servire le Chiese che sono in Italia, delle quali la CEI è figura concreta di unità. Ringrazio il Santo Padre per la fiducia che rinnova nei miei confronti e per l’attenzione e la premura pastorale verso la Chiesa di Cagliari, di cui resterò pastore”, le parole del neo Segretario Generale.

Monsignor Baturi succede a Monsignor Stefano Russo, nominato qualche settimana fa Vescovo di Velletri-Segni.

Ti potrebbe interessare