Coronavirus: la Diocesi di Cerreto Sannita organizza un’asta on-line di opere d’arte

Un’asta on-line di opere d’arte in favore delle povertà invisibili

Slogan
Foto: Diocesi Cerreto Sannita
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Un’asta on-line di opere d’arte in favore delle povertà invisibili. E' questo il nobile intento di un'iniziativa organizzata dalla Diocesi di Cerreto Sannita. "Il mondo dell’arte e dell’artigianato del territorio diocesano, in un momento così difficile per il nostro Paese, si unisce in favore delle povertà invisibili del territorio e dà vita a Pandemica, un’asta on-line per diffondere empatia", scrivono sul sito ufficiale della Diocesi.

Il progetto è ideato dalla Pastorale Sociale e del Lavoro, che ha trovato la collaborazione del progetto Policoro, della Caritas diocesana, della Cooperativa sociale di comunità iCare e della Pastorale della Salute: "insieme per tendere una mano alle tante povertà invisibili del territorio diocesano".

"In questo momento di lockdown, in cui tutti siamo chiamati all’isolamento, diversi Uffici di Curia hanno coinvolto 27 persone tra artisti e artigiani, che con encomiabile entusiasmo hanno messo a disposizione la loro professionalità, la loro arte, il loro lavoro, le loro energie, donando una loro opera che sarà all’asta da sabato 11 aprile a sabato 25 aprile sulla pagina fb www.facebook.com/empatiapandemica", spiegano sempre dalla Diocesi.

L’intero ricavato dell’asta sarà interamente devoluto in favore di persone fragili e famiglie in difficoltà. Chiunque potrà acquistare e dare, così, un contributo in cambio di un’opera d’arte o di artigianato di alta qualità.

Ti potrebbe interessare