Coronavirus, la preghiera comune del Cardinale Sepe con il clero di Napoli

L'appuntamento è per domani alle 11

Il Cardinale Sepe con Papa Francesco
Foto: Daniel Ibanez CNA
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

L’Arcivescovo di Napoli, Cardinale Crescenzio Sepe, ha voluto ringraziare i sacerdoti della Diocesi per l’impegno profuso in questo periodo di emergenza sanitaria annunciando per domani alle 11 un momento di preghiera comune.

“In tutto questo tempo – scrive l’Arcivescovo - ho fortemente avvertito la dolorosa mancanza di un rapporto continuo con tutti voi, cari Sacerdoti. Mi è mancato il contatto umano e spirituale con tutti e con ciascuno di Voi. Per questo voglio pregare in comunione con Voi tutti, per cui, martedì 12 maggio prossimo, dalle ore 11 alle 12 ci ritroveremo insieme per un’ora di Adorazione. Saremo spiritualmente vicini ma fisicamente lontani, io nella Cappella dell’Episcopio con i Vescovi Ausiliari e tutti Voi ovunque riteniate opportuno fermarVi a pregare”.

“Pregheremo insieme – prosegue il Cardinale Sepe - per la nostra Diocesi, per la Chiesa cattolica, per Papa Francesco, per tutte le famiglie e per i giovani, per tutto il mondo della sofferenza e per il personale sanitario che, a vario titolo, si è speso nella cura dei contagiati, fino al sacrificio della propria vita, in tanti casi”.

“Una preghiera particolare – conclude l’Arcivescovo di Napoli - rivolgeremo al Signore per le tante vittime innocenti del virus e per le loro famiglie”.

Ti potrebbe interessare