Coronavirus, l’Elemosineria Apostolica invia respiratori ed ecografi in Brasile

In collaborazione con una associazione specializzata in progetti umanitari, l’Elemosineria invia 24 macchinari medici in Brasile

Uno dei macchinari medici che l'Elemosineria Apostolica invia in Brasile
Foto: Elemosineria apostolica
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

È composto da 18 ventilatori Draeger per terapia intensiva e 6 ecografi portatili Fuji il “pacco anti-coronavirus” che l’Elemosineria Apostolica invia in Brasile nei prossimi giorni. I macchinari sono stati procurati attraverso donatori forniti dall’Associazione Hope Onlus, rende noto un comunicato dell’Elemosineria Apostolica.

Lo stesso comunicato specifica che i macchinari saranno poi donati agli ospedali indicati dalla nunziatura apostolica “perché questo gesto di solidarietà e carità cristiana possa aiutare davvero le persone più povere e bisognose”.

L’Elemosineria sottolinea che il suo impegno ha l’obiettivo di “rendere concreti la vicinanza e l’affetto del Santo Padre in questo momento di dura prova e difficoltà”, e che per questo “si è mobilitata in diversi modi e su più fronti a cercare materiale sanitario ed apparecchiature elettromedicali da donare a molte strutture sanitarie che si trovano in situazioni di emergenza e di povertà e reperire i mezzi necessari per salvare e curare molte vite umane”.

Ti potrebbe interessare